loader
menu
© 2022 Eddyburg

Vignarola
19 Maggio 2005
Le mie ricette
Una ottima minestra di stagione, tipica della campagna laziale. Da cucinare (e mangiare) a maggio

L'ho assaggiata a Roma, da Gabriella Bellelli De Lucia e al ristorante il Matriciano. Cercando in Google ho trovato tre o quattro ricette identiche. Ho fatto qualche variazione, e mi è venuta bene. Perciò, vi do la mia ricetta. Ricordate che gli ingredienti ci sono tutti solo prima del caldo, quindi sbrigatevi

Ingredienti

un chilo di fave

un chilo di piselli

quattro cipollotti

quattro carciofi romaneschi

u cespo di lattuga

un etto di pancetta

due cucchiai d’olio

sale

Preparazione

sbaccellate le fave e i piselli, tagliate sottilmente i cipollotti, togliete tutto il duro dai carciofi e tagliateli a spicchi, tagliate la lattuga a striscioline

nell’olio fate rosolare la pancetta tagliata a dadini e i cipollotti

aggiungete via via i carciofi, la lattuga, il sale e infine le fave e i piselli

fate cuocere a fuoco lento in pentola coperta (io adopero una larga pentola di coccio), aggiungendo un po’ d’acqua solo se è necessario

Va mangiata tiepida, ed è ottima

ARTICOLI CORRELATI
19 Maggio 2005
25 Marzo 2004
25 Marzo 2004
25 Marzo 2004
25 Marzo 2004
© 2022 Eddyburg