loader
menu
© 2022 Eddyburg

Tagliolini al pesto di salvia
23 Agosto 2004
Ricette degli amici
Pina Del Fabro, in polemica con il suo Stefano che mi aveva mandato una riucetta molto orecchiata (lui corrispondeva lei cucinava), mi consiglia questo modo di condire i tagliolini. Purtroppo adopererò pinoli comprati al negoozio (ma i pacchi da 1 kg sottovuoto mi sembrano decenti, se freschi)

Per 4 porzioni:

  1. macinare le foglie di salvia al 90% (mettere da parte);
  2. macinare i pinoli (la consistenza deve essere simile allo zucchero di canna);
  3. aggiungere il parmigiano già grattugiato;
  4. aggiungere il burro, amalgamare il tutto con qualche giro di frullatore;
  5. aggiungere la salvia tritata e il sale, completare con un altro giro di frullatore;
  6. mettere nel saltapasta, accendere il fuoco intanto che la pasta cuoce e controllare, quando il burro si scioglie ma si rapprende *è il momento di aggiungere un po' d'acqua di cottura della pasta,potrebbe essere utile conservare ancora un po' d'acqua quando salti i tagliolini .(sopratutto se fatti in casa tendono ad assorbire molto il sugo!).
ARTICOLI CORRELATI
© 2022 Eddyburg