loader
menu
© 2022 Eddyburg

Sardegna. LR 22 dicembre 1989, n. 45
3 Novembre 2005
Leggi vigenti
“Norme per l'uso e la tutela del territorio regionale”. Il testo coordinato della legge con le successive modifiche e integrazioni. Indice e link al testo in formato .doc e .pdf (d.v.)

TITOLO I - FINALITA', SOGGETTI, STRUMENTI DELLA PIANIFICAZIONE

Art. 1 - Finalità

Art. 2 - Soggetti

Art. 3 - Strumenti e livelli della pianificazione territoriale

Art. 4 - Ambiti di competenza degli strumenti

TITOLO II - LA PIANIFICAZIONE REGIONALE

Art. 5 - Direttive e vincoli regionali, schemi di assetto territoriale

Art. 6 - Servizi per la pianificazione regionale

Art. 7 - Direttiva per i centri storici

Art. 8 - Direttiva per le zone agricole

Art. 9 - Direttiva per le aree urbane

Art. 10 - Piani territoriali paesistici: contenuti

Art. 10 bis - Piano paesaggistico regionale: tutela delle zone di rilevante interesse paesistico-ambientale

Art. 11 - Piano Paesaggistico Regionale - Procedure

Art. 12 - Norme di salvaguardia

Art. 13 - Tutela delle fasce costiere. Norme di salvaguardia e di utilizzazione

Art. 14 - Procedimenti cautelari

Art. 15 - Esecuzione delle ordinanze di demolizione

TITOLO III - LA PIANIFICAZIONE PROVINCIALE

Art. 16 - Pianificazione provinciale

Art. 17 - Procedura di approvazione del piano urbanistico provinciale

Art. 18 - Piano Urbanistico della Comunità Montana

TITOLO IV - LA PIANIFICAZIONE COMUNALE

Art. 19 - Contenuti del piano urbanistico comunale

Art. 20 - Formazione, adozione ed approvazione del piano urbanistico comunale e intercomunale

Art. 21 - Strumenti di attuazione del piano urbanistico comunale

Art. 22 - Strumenti urbanistici attuativi - Norme particolari

Art. 23 - Programma pluriennale di attuazione

Art. 24 - Contenuto e approvazione del programma pluriennale di attuazione

Art. 25 - Concessione edilizia

Art. 26 - Esproprio delle aree

Art. 27 - Comparto edificatorio

Art. 28 - Accordo di programma

Art. 28 bis - Accordi di programma di particolare interesse economico e sociale

Art. 29 - Condotta urbanistica

TITOLO V - ORGANI DI CONTROLLO E CONSULTIVI

Art. 30 - Organi di controllo. Modifica all'articolo 23 della legge regionale 23 ottobre 1978 n. 62

Art. 31 - Organi consultivi

Art. 32 - CTRU - Composizione e funzionamento

TITOLO VI – TUTELA DEL PAESAGGIO E DEI BENI AMBIENTALI

Art. 33 - Commissioni provinciali per la tutela del paesaggio

Art. 34 – Autorizzazioni

TITOLO VII - NORME REGIONALI DI ATTUAZIONE DI DISPOSIZIONI STATALI

Art. 35 - Contributo per la realizzazione delle opere di urbanizzazione

Art. 36 - Adempimenti dell'Amministrazione comunale

TITOLO VIII - DISPOSIZIONI TRANSITORIE E FINALI

Art. 37 - Sezioni specializzate per il controllo degli atti in materia urbanistica

Art. 38 - Strumenti urbanistici

Art. 39 - Abrogazione di leggi regionali

Art. 40 - Modifica della legge regionale 11.10.1985, n. 23

Art. 41 - Contributi per la predisposizione degli strumenti urbanistici

Art. 42 - Potenziamento degli uffici periferici dell'Assessorato regionale competente in materia urbanistica

Art. 43 - Norma finanziaria

Art. 44 - Entrata in vigore



Sono vigenti altri due provvedimenti di rilievo. Il primo è la cosiddetta "Legge Floris" (D.A. n. 2266/U/1983, Disciplina dei limiti e dei rapporti relativi alla formazione di nuovi strumenti urbanistici ed alla revisione di quelli esistenti nei comuni della Sardegna ), cui si addebita la responsabilità di aver introdotto nelle "zone territoriali omogenee" le "zone F", utilizzate per riempire le coste di previsioni di amplissime lottizzazioni turistiche. Il secondo riguarda la normativa delle zone agricole (DPGR 3 agosto 1994 ex art. 8 LR 45/89, n. 228, Direttive per le zone agricole ).

In attuazione del famoso "Decreto salvacoste", e della successiva conversione in legge, si sta provvedendo alla correzione degli effetti delle norme sopra citate mediante la formazione del Piano paesaggistico regionale. E' anche avviata la redazione di una nuova legge urbanistica regionale.

ARTICOLI CORRELATI

© 2022 Eddyburg