loader
menu
© 2022 Eddyburg

Trento (provincia di). LP 4 marzo 2008, n. 1
14 Giugno 2010
Leggi vigenti
“Pianificazione urbanistica e governo del territorio”. Il testo aggiornato al maggio 2010. Indice con link al testo della legge e dei regolamenti attuativi, nei formati .doc e .pdf (d.v.)

Indice

TITOLO I – DISPOSIZIONI GENERALI

CAPO I – OGGETTO E FINALITÀ

Art. 1 - Oggetto della legge

Art. 2 - Finalità della legge

TITOLO II – LA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

CAPO I – STRUMENTI DI PIANIFICAZIONE E FLESSIBILITÀ DEL SISTEMA

Art. 3 - Sistema della pianificazione territoriale

Art. 4 - Flessibilità del sistema di pianificazione territoriale

Art. 5 - Partecipazione alle scelte pianificatorie

CAPO II – AUTOVALUTAZIONE DEGLI STRUMENTI DI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

Art. 6 - Autovalutazione dei piani

CAPO III – ORGANI E STRUTTURE PER IL GOVERNO DEL TERRITORIO

Art. 7 - Commissione provinciale per l'urbanistica e il paesaggio

Art. 8 - Commissioni per la pianificazione territoriale e il paesaggio delle comunità

Art. 9 - Sistema informativo ambientale e territoriale

CAPO IV – PIANO URBANISTICO PROVINCIALE

Art. 10 - Obiettivi del piano urbanistico provinciale

Art. 11 - Contenuti e struttura del piano urbanistico provinciale

Art. 12 - Inquadramento strutturale e invarianti

Art. 13 - Carta del paesaggio

Art. 14 - Carta di sintesi della pericolosità

Art. 15 - Flessibilità del piano urbanistico provinciale

Art. 16 - Documento preliminare

Art. 17 - Adozione del progetto di piano urbanistico provinciale

Art. 18 - Approvazione del piano urbanistico provinciale e relazioni al Consiglio provinciale

Art. 19 - Salvaguardia del piano urbanistico provinciale

Art. 20 - Adeguamento degli strumenti di pianificazione territoriale

CAPO V - PIANO TERRITORIALE DELLA COMUNITÀ

Art. 21 - Obiettivi e contenuti del piano territoriale della comunità

Art. 22 - Accordo-quadro di programma

Art. 23 - Adozione del piano territoriale della comunità

Art. 24 - Approvazione ed entrata in vigore del piano territoriale della comunità

Art. 25 - Varianti al piano territoriale della comunità

Art. 25 bis - Stralci del piano territoriale della comunità

Art. 26 - Rettifica delle previsioni del piano territoriale della comunità

Art. 27 - Salvaguardia del piano territoriale della comunità

Art. 28 - Adeguamento dei piani regolatori generali e dei piani dei parchi naturali provinciali

CAPO VI – PIANO REGOLATORE GENERALE

Art. 29 - Obiettivi e contenuti del piano regolatore generale

Art. 30 - Accordi tra soggetti pubblici e privati

Art. 31 - Adozione del piano regolatore generale

Art. 32 - Approvazione ed entrata in vigore del piano regolatore generale

Art. 33 - Varianti al piano regolatore generale

Art. 34 - Rettifica delle previsioni del piano regolatore generale

Art. 35 - Salvaguardia del piano regolatore generale

CAPO VII – REGOLAMENTO EDILIZIO COMUNALE

Art. 36 - Contenuti del regolamento edilizio comunale

CAPO VIII - DISPOSIZIONI DI COORDINAMENTO CON LA LEGGE PROVINCIALE 23 MAGGIO 2007, N. 11 (GOVERNO DEL TERRITORIO FORESTALE E MONTANO, DEI CORSI D’ACQUA E DELLE AREE PROTETTE), IN MATERIA DI PIANIFICAZIONE

Art. 37 - Disposizioni di coordinamento con la legge provinciale 23 maggio 2007, n. 11, in materia di pianificazione

CAPO IX – ATTUAZIONE DELLA PIANIFICAZIONE URBANISTICA

SEZIONE I - Disposizioni comuni

Art. 38 - Disposizioni generali

Art. 39 - Comparti edificatori

Art. 40 - Limiti alle variazioni di piano

Art. 41 - Contenuti dei piani attuativi d'iniziativa pubblica e di quelli d'iniziativa privata

SEZIONE II - Piani d'iniziativa privata

Art. 42 - Oggetto dei piani

Art. 43 - Piano guida

Art. 44 - Formazione dei piani attuativi d'iniziativa privata

SEZIONE III - Piani d'iniziativa pubblica

Art. 45 - Piano attuativo d'iniziativa pubblica

Art. 46 - Formazione del piano attuativo d'iniziativa pubblica

Art. 47 - Espropriazioni a fini di edilizia abitativa

Art. 48 - Espropriazioni per il recupero degli insediamenti storici

Art. 49 - Espropriazioni per insediamenti produttivi

Art. 50 - Piano di lottizzazione d'ufficio

SEZIONE IV - Piani d'iniziativa mista pubblico-privata

Art. 51 - Programmi integrati d'intervento d'iniziativa mista pubblico-privata

CAPO X - DURATA ED EFFETTI DEGLI STRUMENTI DI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

Art. 52 - Durata ed effetti dei piani

CAPO XI - DISPOSIZIONI PARTICOLARI PER LA REDAZIONE DEGLI STRUMENTI DI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

Art. 53 - Perequazione urbanistica

Art. 54 - Strumenti di attuazione della perequazione

Art. 55 - Compensazione urbanistica

Art. 56 - Disposizioni in materia di edilizia abitativa

Art. 57 - Disciplina degli alloggi destinati a residenza

Art. 58 - Standard urbanistici

Art. 59 - Spazi per parcheggio

Art. 60 - Tutela degli insediamenti storici

Art. 61 - Conservazione e valorizzazione del patrimonio edilizio tradizionale esistente

Art. 62 - Edificazione nelle aree destinate all'agricoltura

Art. 62 bis - Disposizioni in materia di aree destinate a verde pubblico

Art. 63 - Tutela dagli inquinamenti, sicurezza del territorio e igiene

Art. 64 - Distanze di rispetto stradali e ferroviarie

Art. 65 - Apertura di strade in zone agricole o silvo-pastorali

Art. 66 - Fasce di rispetto cimiteriale

TITOLO III – LA TUTELA DEL PAESAGGIO

CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI

Art. 67 - Disposizioni generali in materia di tutela del paesaggio

Art. 68 - Lavori assoggettati ad autorizzazione paesaggistica

Art. 69 - Individuazione di beni ambientali e inclusione negli elenchi

Art. 70 - Caratteristiche e validità dell'autorizzazione paesaggistica

CAPO II - ORGANI COMPETENTI E DISPOSIZIONI PROCEDURALI

Art. 71 - Autorizzazioni per opere di competenza dello Stato, della Regione e della Provincia

Art. 72 - Autorizzazioni per opere soggette a valutazione d'impatto ambientale

Art. 73 - Autorizzazioni di competenza della CUP

Art. 74 - Autorizzazioni di competenza della CPC

Art. 75 - Limiti alle facoltà degli organi competenti alle autorizzazioni

Art. 76 - Annullamento di autorizzazioni e ricorsi

Art. 77 - Disposizioni di coordinamento con la legge provinciale 17 febbraio 2003, n. 1 (Nuove disposizioni in materia di beni culturali)

Art. 78 - Fondo per la riqualificazione degli insediamenti storici e del paesaggio

Art. 78 bis - Riconoscimenti per progetti di rilevante interesse architettonico o urbanistico

Art. 79 - Censimento dei locali storici

Art. 80 - Interventi per la conservazione e sistemazione paesaggistica

TITOLO IV - DISPOSIZIONI IN MATERIA DI EDILIZIA SOSTENIBILE E LIBRETTO DEL FABBRICATO

CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI

Art. 81 – Finalità

Art. 82 - Formazione e informazione

CAPO II - DISPOSIZIONI IN MATERIA DI EDILIZIA SOSTENIBILE

Art. 83 - Ambito di applicazione

Art. 84 - Prestazione e certificazione energetica degli edifici

Art. 85 - Certificazione della sostenibilità ambientale degli edifici

Art. 86 - Interventi a favore della diffusione delle tecniche di edilizia sostenibile

Art. 87 - Criteri di selezione dei materiali da costruzione

Art. 88 - Utilizzo di acqua piovana, fonti energetiche rinnovabili e permeabilità dei suoli urbanizzati

Art. 89 - Regolamento di attuazione

Art. 90 - Adeguamento dei regolamenti edilizi e dei piani regolatori generali

Art. 91 - Vigilanza sull'attività di certificazione

CAPO III - LIBRETTO DEL FABBRICATO

Art. 92 - Finalità e oggetto

Art. 93 - Definizioni

Art. 94 - Contenuti del libretto del fabbricato

Art. 95 - Regolamento di attuazione

Art. 96 – Sanzioni

TITOLO V - DISPOSIZIONI IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI

CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI

Art. 97 - Disciplina degli interventi sul territorio

Art. 98 - Installazione di tunnel e serre a scopo agronomico

Art. 99 - Definizione delle categorie di intervento per il recupero degli edifici esistenti

CAPO II – CONCESSIONE E DENUNCIA D’INIZIO DI ATTIVITÀ

SEZIONE I - Concessione edilizia

Art. 100 - Interventi soggetti a concessione

Art. 101 - Presentazione della domanda di concessione

Art. 102 - Rilascio della concessione

Art. 103 - Caratteristiche e validità della concessione

Art. 103 bis - Ultimazione dei lavori e certificato di agibilità

Art. 104 - Condizioni particolari per il rilascio della concessione e per la presentazione della denuncia d'inizio di attività

SEZIONE II - Denuncia d'inizio di attività

Art. 105 - Interventi soggetti a denuncia d'inizio di attività

Art. 106 - Disposizioni relative alla denuncia d'inizio di attività

Art. 107 - Varianti in corso d'opera soggette a denuncia d'inizio di attività

CAPO III – OPERE PUBBLICHE E LINEE ELETTRICHE

Art. 108 - Opere pubbliche di competenza dello Stato

Art. 109 - Opere pubbliche di competenza della Provincia, della Regione e di altri enti territoriali

Art. 110 - Opere pubbliche di competenza delle comunità e dei comuni

Art. 111 - Linee elettriche

Capo IV – REALIZZAZIONE DI OPERE IN DEROGA ALLE DISPOSIZIONI URBANISTICHE

Art. 112 - Esercizio dei poteri di deroga

Art. 113 - Realizzazione di opere per l'eliminazione delle barriere architettoniche e di parcheggi residenziali e commerciali in deroga

Art. 114 - Deroga per opere pubbliche non soggette a concessione

CAPO V – CONTRIBUTI E ONERI PER IL RILASCIO DEI TITOLI ABILITATIVI EDILIZI

Art. 115 - Contributo di concessione

Art. 116 - Casi di riduzione del contributo di concessione

Art. 117 - Esenzione dal contributo di concessione

Art. 118 - Edilizia convenzionata

Art. 119 - Destinazione dei proventi delle concessioni

TITOLO VI – OBBLIGHI PARTICOLARI, VIGILANZA E SANZIONI

CAPO I – OBBLIGHI PARTICOLARI

Art. 120 - Obblighi particolari e interventi urgenti ai fini della tutela della sicurezza pubblica, del decoro urbanistico e della tutela del paesaggio

Art. 121 - Interventi d'urgenza e di carattere straordinario riguardanti immobili ricadenti negli insediamenti storici

Art. 122 - Disposizioni per la ricostruzione di edifici danneggiati o distrutti

CAPO II – VIGILANZA

Art. 123 - Vigilanza sull'attività edilizia

Art. 124 - Accesso alla proprietà privata

Art. 125 - Ordinanza di sospensione

Art. 126 - Effetti dell'ordinanza di sospensione

Art. 127 - Responsabilità del soggetto avente titolo, del committente, del costruttore, del direttore dei lavori e del progettista

CAPO III – COSTRUZIONI ABUSIVE E SANZIONI

Art. 128 - Definizione delle costruzioni abusive

Art. 129 - Sanzioni per opere eseguite in assenza o in difformità dalla concessione

Art. 130 - Lottizzazioni abusive

Art. 131 - Determinazione del valore venale delle costruzioni

Art. 132 - Demolizione di opere e acquisizione gratuita

Art. 133 - Coordinamento delle sanzioni pecuniarie

Art. 134 - Sanzioni per opere eseguite in assenza o in difformità dalla denuncia d'inizio di attività

Art. 135 - Concessione in sanatoria

Art. 136 - Pagamento delle sanzioni e dei contributi. Interessi e riscossioni

Art. 137 - Sanzioni a tutela del paesaggio

Art. 138 - Sanzioni a tutela del paesaggio per l'apposizione di cartelli o di altri mezzi pubblicitari non autorizzati

CAPO IV – POTERI D’INTERVENTO DELLA PROVINCIA

Art. 139 - Annullamento di provvedimenti

Art. 140 - Interventi sostitutivi da parte della Giunta provinciale

TITOLO VII – SNELLIMENTO DELLE PROCEDURE, DISPOSIZIONI TRANSITORIE E FINALI

CAPO I - SNELLIMENTO DELLE PROCEDURE IN MATERIA DI VALUTAZIONE D’IMPATTO AMBIENTALE E DI REALIZZAZIONE DI OPERE PUBBLICHE

Art. 141 - Ambito di applicazione

Art. 142 - Procedimento per opere soggette a valutazione d'impatto ambientale

Art. 143 - Procedimento per opere pubbliche di competenza della Provincia

Art. 144 - Conformità urbanistica

Art. 145 - Opere degli enti locali e d'interesse statale

Art. 145 bis - Indagini geologiche

CAPO II - DISPOSIZIONI GENERALI TRANSITORIE E FINALI

Art. 146 - Disposizioni particolari per il territorio individuato ai sensi dell'articolo 11, comma 2, lettera a), della legge provinciale 16 giugno 2006, n. 3

Art. 146 bis - Disposizioni particolari per la Comunità della Vallagarina

Art. 147 - Formazione permanente in materia di pianificazione territoriale e di paesaggio

Art. 148 - Disposizioni per l'approvazione dei primi piani territoriali delle comunità e dei piani regolatori generali

Art. 149 - Altre disposizioni transitorie

Art. 149 bis - Certificazione di sostenibilità ambientale degli edifici della Provincia e degli enti pubblici strumentali

Art. 150 - Disposizioni attuative e abrogative

Art. 151 - Disposizioni organizzative in materia di valutazioni ambientali nonché modificazioni della legge provinciale 8 aprile 1997, n. 13, e dell'articolo 45 della legge provinciale sui lavori pubblici

Art. 152 - Sostituzione dell’articolo 52 della legge provinciale 20 marzo 2000, n. 3, relativo al piano generale degli interventi per la viabilità

Art. 153 - Modificazioni della legge provinciale 23 maggio 2007, n. 11 (Governo del territorio forestale e montano, dei corsi d’acqua e delle aree protette)

Art. 154 - Modificazioni della legge provinciale 19 febbraio 1993, n. 6 (Norme sulla espropriazione per pubblica utilità), in materia di indennità di espropriazione

Art. 155 – Modificazioni dell’articolo 13 bis della legge provinciale 15 maggio 2002, n. 7 (Disciplina degli esercizi alberghieri ed extra-alberghieri e promozione della qualità della ricettività turistica)

Art. 156 - Disposizioni finanziarie

ARTICOLI CORRELATI

© 2022 Eddyburg