loader
menu
© 2022 Eddyburg

Due torte di mele
26 Marzo 2004
Ricette degli amici
Saverio Orselli mi ha mandato da Imola due ricette di torte di mele molto molto semplici.

TORTA DI MELE VELOCE

INGREDIENTI

6-7 mele

2 uova

mezzo bicchiere di latte

100 gr. di zucchero

150 gr. di farina

una noce di burro

una bustina di lievito

PREPARAZIONE

Battere un uovo e un tuorlo,un pizzico di sale, lo zucchero, la farina unita lentamente e il latte.

Unire alla crema densa ottenuta il lievito, il burro fuso e grattate la biccia di un limone

Imburrato e infarinato uno stampo a sponde levabili, mettere la crema per un’altezza di 1,5 cm.

Distribuire, specialmente al centro, le mele tagliate a fettine sottili.

Infornare spruzzando prima un bel cucchiaio di zucchero.

Cottura lenta.

Si serve fredda a fette.

TORTA DI MELE CON AMARETTI

INGREDIENTI

Come la ricetta precedente, ma solo 5 mele e inoltre

20 grossi amaretti

250 gr di panna liquida

50 gr di zucchero

PREPARAZIONE

Preparare la stessa pasta della ricetta precedente, e versarne in una teglia apribile solo tre quarti-

Coprire con le mele a fettine e sbriciolarci sopra gli amaretti.

Coprire con il resto della pasta, alla quale si è aggiunta la panna liquida e i 50 gr di zucchero.

Cuocere a forno moderato.

Servire al cucchiaio


La ricetta è stata sperimentata da Fabrizio Bottini, il quale ne ha fotografato il risultato visivo. Rileva peraltro che “manca dei tempi di cottura, lasciando all'improvvisazione i malcapitati. Io quella ricetta l'ho provata due volte, e mi pare di poter dire a occhio e croce: un'ora e mezza, con il forno a 180°. Comunque a parte la questione dei tempi non indicati è una ricetta facile, rapida, persino dietetica, e buona”.

Saverio a sua volta, criticato da me per la mancata indicazione del tipo di mele da adoperare, replica: “Mi dispiace essere stato impreciso, ma in cucina (e forse anche in altri settori della vita) non sono capace di seguire le regole al 100%. La fantasia e il controllo a vista sono le cose che mi salvano, persino per il colore. Lo stesso discorso vale per il tipo di mele da usare: forse le rosse golden o stark o forse le renette: certamente vanno bene quelle che si hanno già in casa. Meglio se profumate”.

ARTICOLI CORRELATI
© 2022 Eddyburg