loader
menu
© 2022 Eddyburg
Yosa Buson
Buson, Haiku
10 Marzo 2005
Poesie
(1715-1783). Uno dei massimi poeti dell'epoca d'oro degli haiku: è considerato secondo solo a Basho. La sua origine contadina si riflettè nelle sue opere, in cui illustrava la vita di ogni giorno. In fondo alle sue poesie, un link per sapere che cos'è l'haiku

--------------------------------------

Luna di bambù,

mentre carezza il suolo

della prima neve.

--------------------------------------

Come in un sogno,

vorrei tenere in mano

la farfalla

--------------------------------------

Ho fatto del mio braccio un cuscino,

e amo il mio corpo,

nel vago chiarore lunare.

--------------------------------------

L’orchidea, di notte

nasconde nel profumo

lo splendore del fiore.

--------------------------------------

Con i sandali

nelle mani felice

guado il fiume.

--------------------------------------

Quale freschezza,

il rintocco lasciato

dalla campana.

--------------------------------------

Si oscura la montagna,

e ruba il rosso

alle foglie dell'autunno

--------------------------------------

Anatre color mandarino

estinguono ogni bellezza:

bosco invernale.

--------------------------------------

Fiori di narciso:

una bella donna

ha mal di testa.

--------------------------------------

Mentre taglia le risaie

il sole autunnale

splende sull’erba

--------------------------------------

Piogge di prima estate:

nel mare azzurro si getta

l'acqua fangosa

--------------------------------------

Sugli iris

lento planare

di un nibbio

--------------------------------------

Che cosa sono gli Haiku

ARTICOLI CORRELATI
© 2022 Eddyburg