loader
menu
© 2022 Eddyburg

"Al TAR la Fiera di Milano"
16 Aprile 2004
Lettere e Interventi
Sergio Brenna (Milano) 15.04.2004

Caro Salzano,sono lieto di inviarti in allegato il comunicato stampa relativo alla presentazione del preannunciato ricorso al TAR contro la variante in oggetto. Lo pseudo-concorso gestito dall'Ente Fiera è stato segretato sia per quanto riguarda i sei progetti presentati (Chipperfield-Perrault-FOA-Skidmore,Owing and Merril-De Lucchi, Isozaki-Liebeskind-Hadid, Buffi-Nicolin-Rota-Citterio-Giorgi-Ranzani, Renzo Piano Building Workshop, Foster-Ghery-Zucchi-Moneo) dalle sei cordate di aspiranti acquirenti, sia per quanto riguarda chi li valuterà entro luglio prossimo. Sapremo solo a cose fatte, come si conviene negli affari economici importanti (ma come non si conviene nelle cose che riguardano la città e i cittadini)!Ma io posso anticiparti quali saranno gli inevitabili esiti edilizi devastanti per la città: 60 torri da 40 metri, o 30 da 72 metri, o 15 da 144 metri, fittamente addensate su solo 125.000 mq di area edificabile con un indice di quasi 9 mc/mq ! Controllare gli schemi planovolumetrici allegati (in cui si ipotizza una netta separazione fra aree pubbliche e spazi pdi edificazione privata) per credere. A meno che i 125.000 mq di aree pubbliche del propagandato Central Park servano in realtà a diluire questa incredibile concentrazione edificatoria ! Grazie. Ho inserito il materiale che mi hai mandato nella cartella dedicata a Milano. I commenti non servono.

ARTICOLI CORRELATI

© 2022 Eddyburg