loader
menu
© 2022 Eddyburg

Via libera definitivo del Senato alla legge sull'inappellabilita' delle sentenze di proscioglimento
13 Gennaio 2006
I tempi del cavalier B.
L’ennesima vergognosa legge salvaladri approvata dal Parlamento. Da RadioNews24, online 13 gennaio 2006

Giustizia. Via libera definitivo del Senato alla legge sull'inappellabilita' delle sentenze di proscioglimento

L'Aula del Senato ha dato il via libera definitivo al disegno di legge sull'inappellabilita' delle sentenze di proscioglimento. Adesso il pubblico ministero non potra' ricorrere in appello contro una sentenza di assoluzione. A favore si e' espressa la Cdl, mentre l'opposizione ha votato contro il provvedimento.

"Oggi in Senato è stata scritta una delle pagine più inquietanti di questa XIV legislatura". Lo dichiara il vicepresidente dei senatori della Margherita, sen. Roberto Manzione. "Nel silenzio della maggioranza [nessuno dei senatori di Fi, An, Udc e Lega ha preso la parola sui circa 150 emendamenti votati], è passata una riforma truffa che altera la parità fra accusa e difesa, limita l'obbligatorietà dell'azione penale, indebolisce la funzione e la tutela delle parti civili e determina effetti devastanti sulla durata dei processi stravolgendo il ruolo e la funzione della Corte di Cassazione. Anche la rete dei Presidenti delle Supreme Corti dell'Unione Europea, con voto unanime, ha inutilmente lanciato un appello al Parlamento ed al Governo Italiano. Con l'articolo 9, infine, si prevede che la legge truffa produca immediatamente i suoi effetti rispetto ai processi in corso che toccano direttamente il Presidente del Consiglio ed i suoi soci. Ecco perché, intervenendo in aula, ho detto che 'quando il padrone ordina, i servi obbediscono, in silenzio'."

Di segno completamente opposto il parere di Isabella Bertolini, vicepresidente dei deputati di Forza Italia e relatrice alla Camera della legge sull'inappellabilita' delle sentenze: "L'approvazione al Senato della legge sull'inappellabilita' delle sentenze di proscioglimento in primo grado segna un nuovo passo avanti verso una giustizia piu' giusta".

Isabella Bertolini, sottolinea che si tratta di "una legge sacrosanta che tutela i diritti di tutti gli italiani, e garantisce ai cittadini gia' giudicati innocenti in primo grado,

ARTICOLI CORRELATI
18 Ottobre 2011

© 2022 Eddyburg