loader
menu
© 2022 Eddyburg

“Scalfari vs. rendita”
11 Dicembre 2004
Lettere e Interventi
Stefano Fatarella

Udine, 21.11.2004 . Su Repubblica di oggi Eugenio Scalfari ha scritto: “I patrimoni in Italia sono cospicui perché ... i profitti enormi derivanti dall'urbanizzazione e dalla valorizzazione delle aree destinate all'edilizia, hanno determinato un ammontare di ricchezza molto rilevante e in larga misura improduttiva”. Mi sembra che queste parole dovrebbero stimolare a superare il comodo rifiuto di capire come gli odierni attrezzi dell'urbanistica (pianificar-facendo, urbanistica perequata, contrattata) stiano contribuendo a consolidare tali dannosi profitti. In altri tempi, sostiene Radicioni su Eddyburg, il fu glorioso PCI avrebbe mobilitato la cultura, gli amministratori ai vari livelli, l'ANCI, i parlamentarti per suscitare un grande movimento di contrasto e di costruzione di nuove prospettive, contro la privatizzazione dell'urbanistica. Oggi?

Oggi no. Il problema non è solo la mancanza di qualcosa di simile al PCI, il quale era animatore, organizzatore, suscitatore, ma non era tutto il movimento per una corretta amministrazione della città e del territorio. Anche nelle file della democrazia cristiana, del PSI prima di Craxi, dei “partiti minori” c’era chi predicava e praticava la corretta urbanistica.

Abbiamo tutti esultato per la caduta del Muro di Berlino e la fine delle chiese e delle ideologie, e rimpiangere il passato non serve. Serve capire come si può andare avanti. Io continuo a credere che intanto bisogna resistere, protestare, documentare, spiegare e sforzarsi di far comprendere, indicare vie diverse. Battere Berlusconi, e insieme il berlusconismo. Senza illudersi che la vittoria della ragione e dell’interesse comune sia a portata di mano, ma senza sgomentarsi per lo spessore del muro che sta davanti a noi: è un muro i cui mattoni si chiamano interessi perversi, interessi mediocri, egoismi sopraffattori ed egoismi paurosi, grabdi arroganze e piccole viltà, cecità e miopie. La pazienza e la tenacia possono sgretolarlo.

L'editoriale di Scalfari

ARTICOLI CORRELATI

© 2022 Eddyburg