loader
menu
© 2022 Eddyburg
Pier Giorgio Pinna
Sardegna, due isole in vendita ma a comprarle sarà la Regione
25 Novembre 2008
La Sardegna di Renato Soru
La garanzia più seria per la tutela di beni preziosi come le coste della Sardegna è certamente quella patrimoniale. Da la Repubblica del 10 agosto 2007

LA MADDALENA - Mazzata sul mercato privato dei paradisi naturali ceduti al miglior offerente. La Regione Sardegna comprerà le isole di Budelli e Mal di Ventre. L’annuncio è stato ieri mattina dal governatore Renato Soru mentre, a Villasimius, riceveva le Cinque Vele di Goletta verde e Legambiente per l’efficacia della sua politica di tutela ambientale.

La notizia è stata confermata dal sindaco di Cabras, Efisio Trincas. Nel suo territorio comunale ricade Mal di Ventre, cinque miglia a ovest delle coste dell’Oristanese. «Ad acquistare l’isola dal suo attuale proprietario, il lord inglese Rex Miller, sarà la Conservatoria regionale per i beni paesaggistici sardi da salvaguardare», ha chiarito il primo cittadino, visibilmente contento del positivo sviluppo creatosi in una faccenda che rischiava diversamente di attirare speculatori senza scrupoli. «La gestione concreta - ha poi proseguito Trincas - continuerà a venire affidata alla nostra amministrazione tramite l’oasi marina».

Soddisfatto della svolta anche l’assessore regionale per la Difesa dell’ambiente, Cicito Morittu: «Nel caso di Mal di Ventre, così come per Budelli e per tutte le altre situazioni nelle quali si ritenga indispensabile provvedere, è questa la soluzione più opportuna - ha spiegato con convinzione l’amministratore - Nello stesso ambito d’intervento, un domani, potrebbero rientrare molte pinete lungo le coste oggi ancora private e in un prossimo futuro destinate a diventare pubbliche».

Trattative già avviate, quindi. Prima di tutto con il nobile britannico proprietario di Mal di Ventre. Si tratta di un ingegnere che vive sull’isola di Jersey, tra Gran Bretagna e Francia, nel canale della Manica. E che nei giorni scorsi aveva fatto pubblicare un annuncio di vendita sull’ International Herald Tribune: "isola in vendita". E’ sttao proprio quell’annuncio a suscitare vasta eco in tutt’Italia e, probabilmente, a determinare la rapidissima decisione della Regione Sardegna.

Grande 81 ettari, l’isola di Mal di Ventre è un gioiello d’inestimabile valore anche sotto il profilo geologico e storico. In passato tra cale e spiagge sono stati trovati, fra l’altro, i resti di un insediamento nuragico e oltre a preziosissime testimonianze risalenti all’epoca romana.

Negoziato finora super segreto, invece, con gli attuali proprietari di Budelli, un chilometro e mezzo quadrato di litorali e baie magnifiche, tra cui la Spiaggia Rosa resa celebre dal film con di Lina Wertmuller con Giancarlo Giannini e Mariangela Melato. L’isola, uno dei gioielli dell’arcipelago della Maddalena e del parco nazionale recentemente costituito da quelle parti, appartiene da oltre vent’anni a una società a responsabilità limitata, la Nuova Gallura. La rappresenta sul piano legale un avvocato elvetico, Vittorio Peer.

Per sapere come si svilupperanno le trattative, adesso, non resta che attendere. L’intera questione è infatti seguita con particolare interesse alla Maddalena, dove di recente è nato un braccio di ferro tra Comune e Parco. Al centro del contendere, i criteri di gestione dell’area protetta. Ma a suscitare contrasti è anche l’affidamento d’importanti beni pubblici che, una volta smilitarizzati dagli americani della base dei sommergibili nucleari e dalla stessa Marina italiana, entreranno a far del patrimonio della comunità civile.


var _rsCI="kataweb-it"; var _rsCG="0"; var _rsDN="//secure-it.imrworldwide.com/"; var _rsCC=0; var _rsIP=1;

ARTICOLI CORRELATI

© 2022 Eddyburg