loader
menu
© 2022 Eddyburg

“Per una sinistra nuova e unita”
6 Luglio 2004
Lettere e Interventi
Franco Ottaviano RM 02.07.2004

Caro Eddy - dopo il voto penso di continuare e nonostante non sia facile le prime riunioni dei firmatari romani sembrano confermare questa possibilità . Non è facile però penso valga la pena tentare. In verità la mia idea è molto semplice vedere se è possibile costruire una " filiera " , " tessitura" chiamala come vuoi di persone o situazioni che si dialettizzano fra loro sia su questa intenzione " nuova sinistra " (molto intenzione e su cui molto ci sarà da lavorare - le incognite sono molte congresso DS - formazione della federazione Ulivista - aggregazioni o quello che sarà della sinistra dispersa o cespuglietti + Rifondazione - natura dell'allenza di centrosinistra ecc. ecc.) ma molto di più su idee sulle varie questioni aperte da mettere nel circolo (lavorando su una estensione dei reciproci contatti singoli o organizzati e individuando alcuni punti o mementi di eccellenza) . Ti mando intanto una nota informativa e il testo dell’appello.

I vostri propositi mi sembrano del tutto ragionevoli, e li condivido. Qui sotto gli appunti sulla riunione e il testo dell’appello, che ho sottoscritto anch’io.

Incontro dei firmatari romani dell'appello "un voto in prestito"

21 giugno presso Casa delle culture ( breve sintesi )



1 ) Si è discussa la bozza di documento : "Un processo costituente di una sinistra nuova e unita". per dare continuità e sviluppo coerente al "voto in prestito". Accolti i vari suggerimenti si è deciso di raccogliere le adesioni al nuovo documento verificando la conferma delle adesioni dei firmatari del " voto in prestito" ( conferma via email o telefonica ) e chiedere loro di contribuire , nelle forme singole o collettive che riterranno più opportune, all'estensione dei consensi al nuovo documento . Per conferma e nuove adesioni scrivere a :unvotoinprestito@tiscali.it



2 ) avviato il lavoro di adesioni sul nuovo testo - realizzare una riunione-incontro di presentazione (con gli stessi partecipanti dell'iniziativa 25 maggio ) entro la seconda metà di luglio per lanciare in quella sede una assemblea romana e valutare l'opportunità di una iniziativa nazionale di più ampio respiro.

3 ) Avviare un tavolo di lavoro sulle elezioni regionali ( progetto Lazio ) invitando a parteciparvi i firmatari che riterranno di volersi impegnare sul tema. ( si invita a dare la propria disponibilità per calendarizzare il primo incontro ) Il tavolo di lavoro dovrebbe istruire le ipotesi di lavoro ( progetto - iniziative - partecipazione alle scelte delle candidature ) per le prossima scadenza elettorale da proporre successivamente ai firmatari tutti configurando, così, un terreno concreto di costruzione-sperimentazione del processo costituente.

4) impegnare tutti a ricercare contatti con associazioni e movimenti per informarli del nostro lavoro, per scambiare esperienze e costruire un incontro per verificare la possibilità di un percorso comune

Gli altri punti all'ordine del giorno non sono stati esaminati e saranno oggeto di proposte specifiche da precisare.

Alleghiamo il testo nuovo documento

Tutti coloro che vogliono approfondire singoli aspetti del documento o dare un contributo generale possono inviare il loro contributo a casadelleculture@interfree.it i vari contributi saranno ospitati sul sito casa delle culture( www. casadelleculture.net ) dando periodicamente notizia a tutti i firmatari dei contributi pervenuti.

ARTICOLI CORRELATI

© 2022 Eddyburg