loader
menu
© 2022 Eddyburg
UK Department for Communities and Local
Nuovi poteri decisionali per la Greater London Authority
1 Dicembre 2006
Altre città italiane
28 novembre, comunicato del Ministero per le Aree Urbane britannico: si conferiscono nuovi poteri al sindaco metropolitano per un più saldo ruolo di città mondiale. Noi ci teniamo stretto il campanile (f.b.)

Il governo ha pubblicato oggi il GLA Bill proponendo un rafforzamento dei poteri della GLA - Mayor di Londra e London Assembly – sulla base dei risultati positivi ottenuti sinora.

Il progetto di legge sviluppa norme per attuare molti dei risultati dell’esame sui poteri di Mayor e Assembly, pubblicato a luglio. Complessivamente si conferisce a Londra la forte leadership necessaria a una città mondiale per affrontare le sfide del futuro.

Si propongono nuovi poteri strategici per il Mayor in aree fondamentali, tali da fare la differenza nella qualità della vita dei londinesi: nuovo ruolo decisionale per le questioni della casa e per affrontare il riscaldamento globale, compiti rafforzati in urbanistica e gestione dei rifiuti, maggiori poteri in sanità e cultura.

Il Bill dà anche nuovi poteri al Mayor per intervenire sui piani regolatori locali delle circoscrizioni, e per quanto riguarda decisioni di piano di importanza strategica per l’insieme di Londra.

Yvette Cooper, Ministro per la Casa e l’Urbanistica, ha dichiarato:

“I maggiori poteri che proponiamo in questo progetto di legge sono una buona notizia per Londra. Questo governo ha ripristinato il governo metropolitano per la città capitale creando gli istituti ad elezioni diretta del Mayor e della Assembly. A Londra la devolution ha funzionato. Il sindaco metropolitano offre una leadership forte, visibile, verificabile.

“La legge prosegue la strada di questi risultati positivi, conferendo poteri adeguati al livello decisionale adeguato. Dà al Mayor la possbilità di fare davvero la differenza: affrontare con successo la sfida di dare più case economiche al londinesi; assumere un approccio strategico alla pianificazione della capitale; assumere un ruolo guida nella lotta al cambiamento climatico. E dà alla Assembly un ruolo rafforzato per controllare il Mayor per conto dei londinesi”.

“Rafforzerà la leadership del sindaco metropolitano, offrendo basi più solide per una crescita economica sostenibile, e confermando il ruolo di Londra di vera città globale con una economia di grande successo”.

A breve anche il Ministero per le Aree Urbane proporrà un progetto di legge sul governo locale. Ciò comporterà una ulteriore significativa delega: da Whitehall a town hall.

Nota: qui di seguito scaricabile il PDF del progetto di legge; per altri particolari si può partire anche dalla pagina originale di questo comunicato al sito del Ministero per leAree Urbane; per un impietoso confronto si veda il recente articolo da Repubblica sui problemi “analoghi” della regione metropolitana milanese (f.b.)

GLA_Bill

ARTICOLI CORRELATI

© 2022 Eddyburg