loader
menu
© 2022 Eddyburg

“Nuove cubature a PD”
11 Dicembre 2004
Lettere e Interventi
Sergio Lironi

Padova, 01.12.2004 - Caro Salzano, ti invio in allegato alcuni articoli sulle vicende urbanistiche padovane degli ultimi anni. Dopo una lunga battaglia condotta - come Legambiente - contro una Variante al PRG adottata dalla Giunta di centrodestra, che prevedeva una nuova cubatura edilizia di oltre 2 milioni e mezzo di mc e la cementificazione (con elevati indici di perequazione) delle poche residue aree verdi del territorio periurbano, speravamo che con la vittoria del Centrosinistra vi fosse una radicale inversione di tendenza negli indirizzi urbanistici dell'Amministrazione e che si procedesse speditamente - attraverso reali processi partecipativi - verso una riprogettazione in chiave ecologica delle trasformazioni urbane. In questo senso avevamo raggiunto precisi accordi in campagna elettorale con il candidato Sindaco, di cui vi è chiara traccia nel programma presentato agli elettori e poi approvato dal nuovo Consiglio Comunale. Purtroppo le prime iniziative della nuova Amministrazione sembrano riproporre vecchie logiche, riconfermando nella sostanza gli indirizzi urbanistici della precedente Giunta.

Come potrai vedere dai documenti che ti allego, su questo tema siamo riusciti ad aprire un confronto pubblico piuttosto acceso, che ha guadagnato le prime pagine della stampa locale per alcune settimane e che ha innescato (in occasione del dibattito in Consiglio Comunale, per iniziativa dei Verdi e di Rifondazione) una semi-crisi di Giunta, poi rientrata. La Variante alla Variante predisposta dal nuovo Assessore all'Urbanistica ed adottata dal Consiglio Comunale è attualmente in pubblicazione e si sta avviando la fase delle Osservazioni. Ti sarei grato se potessi inviarmi un tuo parere nel merito delle questioni affrontate e delle metodologie urbanistiche che sottendono gli indirizzi della Variante di PRG adottata dal Comune di Padova (con la consulenza, almeno nella fase di studio iniziale, di Campos Venuti ed Oliva).

Un cordiale saluto,

, Presidente di Legambiente Padova

Ti ringrazio. Inserisco nella cartella Città e territorio / Corrispondenze il pezzo che mi hai mandato. Buon lavoro a Padova. Ormai per certi aspetto le differenze tra sinistra e destra non si avvertono più: non è la prima volta che le cronache dell’urbanistica lo testimoniano. Nuove cubature nei cunei verdi del PRG di Luigi Piccinato: sulla base di quale necessità? Di quale calcolo del fabbisogno? Per quali capacità di spesa, a che prezzi, con quali controlli? Accompagnate da quale politica della casa?

ARTICOLI CORRELATI

© 2022 Eddyburg