loader
menu
© 2022 Eddyburg

“Gli urbanisti ci aiutino contro gli scempi”
15 Febbraio 2009
Lettere e Interventi
Mauro Bernardi, da Cento

Mi chiamo Mauro Bernardi ed abito a Cento in provincia di Ferrara. Il vostro indirizzo me lo ha fornito una collega che è architetto, e che mi ha consigliato di segnalarvi la grave situazione che dobbiamo affrontare a Cento … forse potrebbe aiutarci ad evitare che la città venga stravolta da un ciclone speculativo-distruttivo che non ha precedenti nella sua storia (se pure le precedenti Amministrazioni non è che siano andate leggere..)

Nella città del Guercino l’attuale Amministrazione comunale (AN + altri di centrodestra. con F.I. all’opposizione assieme a P.D. e Com. Ital.!) sta portando avanti un “progetto di riqualificazione urbana” che stravolgerebbe completamente l’attuale area Verde/sportiva situata nei pressi di via S. Liberata. I cittadini stanno insorgendo: è nato un Movimento indipendente, NOI CENTO, che raccoglie persone di ogni orientamento politico decise a contrastare lo scempio, anche i partiti del centro-sinistra si sono mossi ed hanno costituito un Coordinamento che contrasta alcuni aspetti del progetto in elaborazione (ma, con una procedura molto discutibile, ad ACER Ferrara la Giunta comunale ha già conferito l’incarico per la predisposizione di un progetto preliminare!... ).

Vorremmo mettere in cantiere un'iniziativa per far conoscere alla gente altre esperienze di “riqualificazione” vere, spiegare alla cittadinanza che quanto vogliono realizzare snaturerà la città, un importantissimo comparto del centro verrà stravolto....ma vi spiegherò tutto se ci sarà la possibilità di un vostro intervento di sostegno, altrimenti non vale la pena di farLe perdere altro tempo.

Abbiamo mandato un po’ di materiale al gruppo dei Celestini di Bologna che ci hanno detto che ci faranno sapere …. Siccome sui giornali ed in città non si parla d’altro e la Giunta ha fretta di compiere quei passi dai quali poi sarebbe molto difficile recedere abbiamo pensato di disturbare anche voi.

Vi ringraziamo anticipatamente qualsiasi sia la risposta alla nostra domanda, le cose che abbiamo trovato sul sito sono interessantissime e sicuramente ci saranno molto utili.

Un’azione di svelamento e contrasto alle scelte urbanistiche sbagliate esige due cose.

La prima è l’esistenza di gruppi di abitanti, dotati di spirito critico e di un certo bagaglio di conoscenze da cittadini (non necessariamente “esperti”), disposti a impegnare parte del loro tempo per conoscere ciò che accade, studiare, verificare, comprendere, convincere altri (meno siamo meno contiamo). Su questo punto mi sembra che siate sulla buona strada, c’è da insistere con tenacia.

La seconda cosa necessaria è l’esistenza di esperti disposti anche loro a rinunciare a un po’ del loro tempo per mettere il loro sapere a disposizione dei cittadini che si battono per i propri diritti. Purtroppo su questo c’è una carenza grave. Mi sembra che gli urbnanaisti disposti a impegnarsi su questo terreno siano molto meno della domanda cher nasce dalla società. Avete fatto bene a rivolgervi ai Celesti, che erano (o sono ancora?) un gruppo ben organizzato, molto disponibile e molto capace. Vediamo che cosa vi rispondono, ma la loro collaborazione sarebbe un’ottima scelta. Per loro e per voi.

ARTICOLI CORRELATI

© 2022 Eddyburg