loader
menu
© 2022 Eddyburg
urbanistica PUC
Edoardo Salzano e i grandi tornanti dell’urbanistica
25 Settembre 2019
Ciao Eddy
Perunaltracittà. Edoardo Salzano ci ha lasciato. Ha passato il testimone a noi, sue e suoi allievi, amici e compagni, lettori e collaboratori.

Perunaltracittà. Edoardo Salzano ci ha lasciato. Ha passato il testimone a noi, sue e suoi allievi, amici e compagni, lettori e collaboratori.

Edoardo Salzano ci ha lasciato.
Ha passato il testimone a noi, sue e suoi allievi, amici e compagni, lettori e collaboratori.
Tocca a noi, ora, proseguire sulla strada che ci ha indicato: combattere, con l’arma della critica, impietosa e sapiente, la privatizzazione del governo delle città e dei territori; elaborare e raccogliere proposte per uscire dalla crisi ambientale, sociale e politica; analizzare e comunicare, con chiarezza e liberi da vincoli, le distorsioni del sistema estrattivo e distruttivo che mette a repentaglio i beni comuni e la vita sul pianeta; accogliere le istanze degli ultimi nelle opulente città europee.

Per ricordarlo [sul sito di perunaltracittà] pubblichiamo il saggio che apre il libro di critica collettiva Consumo di luogo. Neoliberismo nel disegno di legge urbanistica dell’Emilia Romagna (2017, a cura di Ilaria Agostini). Il saggio è una brillante sintesi di sette decenni di urbanistica raccontati attraverso alcune tappe fondamentali, dalla vocazione sociale della disciplina, fino alla capitolazione del controllo pubblico sulle trasformazioni urbane e territoriali.
Coraggio Eddy, noi ci siamo!

ARTICOLI CORRELATI
© 2022 Eddyburg