loader
menu
© 2022 Eddyburg

20050604
4 Giugno 2005
Il pensiero del giorno
“Oggi 4 giugno noi giornalisti della Rai siamo in sciopero. Ci scusiamo fin d’ora (segue)

con i telespettatori (i radioascoltatori), ma non abbiamo altro mezzo per condividere con tutto il paese lo sconcerto e la rabbia per come il servizio pubblico in questi giorni viene umiliato. Lasciato ancora una volta senza governo per la feroce contesa intorno al suo controllo, spogliato del 70% degli utili raccolti, privato di grandi opportunità come l’offerta intera dei Mondiali di calcio. E’ uno scenario persino più drammatico di quel che avevamo temuto, in termini di lottizzazione, di asservimento al governo, ai partiti, agli interessi della concorrenza. Noi non ci rassegnamo allo smantellamento del servizio pubblico, convinti di interpretare l’opinione della grande maggioranza degli italiani.” Usigrai

ARTICOLI CORRELATI
6 Luglio 2010
1 Novembre 2010
24 Settembre 2012
25 Marzo 2010
7 Dicembre 2009
6 Maggio 2009
© 2022 Eddyburg