loader
menu
© 2022 Eddyburg

Wwf Sardegna chiede una campagna d'informazione sui contenuti del PPR
22 Novembre 2007
Sardegna
Dal sito web PatrimonioSOS, 22 novembre 2007. Senza informazione (semplice, chiara, precisa, per tutti) non c’è pianificazione (che tenga)

CAGLIARI, 22 NOVEMBRE 2007 - Dopo Legambiente, che ha lanciato tra i propri soci un coordinamento per la difesa della legge Salvacoste, ora anche il Wwf Sardegna si mobilita e chiede una campagna d'informazione sui contenuti del piano paesaggistico.

I Sardi, secondo l'associazione, devono comprendere il senso e l'importanza del Piano e delle normative di tutela e conservazione dell'ambiente, del paesaggio e della biodiversità della Sardegna.

"La comunità sarda sarà chiamata ad esprimersi su una materia importante - ha dichiarato il Presidente regionale del Wwf Sardegna, Luca Pinna - ma al tempo stesso estremamente complessa e articolata. Ciò rende indispensabile un'adeguata campagna di informazione e sensibilizzazione con interventi capillari sul territorio e rivolti a tutte le categorie sociali.

Negli ultimi tempi, infatti, il senso ed i contenuti del Ppr, come quelli di altri provvedimenti finalizzati al buon governo del territorio - ha aggiunto il presidente del WWF - sono stati comunicati all'opinione pubblica in maniera parziale e distorta, soprattutto da parte di chi, difendendo interessi di varia natura, ritiene che si possa creare sviluppo in Sardegna svendendo le coste, il paesaggio ed i valori della biodiversità. I sardi devono invece comprendere che oggi è importante preservare, tutelare e valorizzare l'identità ambientale, storica, culturale ed insediativa del territorio dell'isola a vantaggio di uno sviluppo più sostenibile e duraturo".

Il Wwf, che sin dall'inizio ha sostenuto con forza il Piano Paesaggistico e la sua applicazione, nel ribadire il proprio supporto in difesa dell'importante strumento legislativo, chiede che sia proprio la Regione Sardegna a farsi carico dell'avvio della campagna informativa, mettendo in campo risorse umane e finanziarie sufficienti a garantire la massima efficacia degli interventi di comunicazione

ARTICOLI CORRELATI

© 2022 Eddyburg