loader
menu
© 2022 Eddyburg

«Meraviglia sarda sotto minaccia»
24 Giugno 2009
Sardegna
Si allarga all'Europa la protesta sulla necropoli punica di Tuvixeddu. DaLa Nuova Sardegna, 24 giugno 2009 (m.p.g.)

Meraviglia sarda sotto minaccia: è il Times di Londra che titola così un servizio di Richard Owen sul caso Tuvixeddu, dopo l’iniziativa di denuncia lanciata dal presidente della Provincia Graziano Milia il 17 giugno a Bruxelles, davanti ai giornalisti di tutta Europa. Ripercorsa rapidamente la storia antica e recente del sito archeologico, il Times riferisce della presa di posizione annunciata dal vicepresidente dell’organo consultivo del parlamento europeo Michel Dellebarre, pronto a portare la vicenda di Cagliari all’attenzione della massima assise continentale. L’autorevole quotidiano londinese - che un anno fa aveva parlato di «immondezza» sulla necropoli punico-romana - fa poi riferimento alle numerose denunce di Italia Nostra, che per bocca di Maria Paola Morittu prevede «modifiche consistenti a un paesaggio antico che ha già sofferto molto». Mentre Dellebarre - come riporta il cronista inglese - taglia corto affermando: «Non capisco come qualcuno possa pensare di danneggiare un patrimonio di questo valore». Se il presidente Ugo Cappellacci avverte che sarebbe «un atto criminale distruggre Tuvixeddu» resta aperta, come spiega il Times, la partita fra chi sostiene, come Nuova Iniziative Coimpresa, che sul colle è stato scoperto tutto fin dal 2000 e chi, come l’Avvocatura dello Stato, parla di oltre mille tombe venute alla luce negli anni successivi all’accordo di programma che ha dato il via all’edificazione.

ARTICOLI CORRELATI

© 2022 Eddyburg