loader
menu
© 2022 Eddyburg
Eddyburg
L’Europa s’è rotta
25 Gennaio 2016
Il fatto del giorno
Checchè si decida oggi ad Amsterdam, l’Europa s’èrotta. Più e prima che nell’istituzione Unione europea l’Europa s’è frantumatanell’anima. Quale anima può mai avere un organismo politico che separa con lecesoie i destini di chi fugge perché perseguitato alla guerra o dallapersecuzione politica e chi fugge perché perseguitato dalla fame e dalla sete,dalla carestia che non loro, ma i ‘Mercati internazionali e il colonialismorapace del Primo mondo (primi gli stati europei) hanno prodotto? Quale anima può avere un’Europa che a quelliche hanno la fortuna di entrare ruba gli estremi risparmi? No, l’Europa nonesiste più. Il sogno del futuro sarà costruirne una nuova
Checchè si decida oggi ad Amsterdam, l’Europa s’èrotta. Più e prima che nell’istituzione Unione europea l’Europa s’è frantumatanell’anima. Quale anima può mai avere un organismo politico che separa con lecesoie i destini di chi fugge perché perseguitato alla guerra o dallapersecuzione politica e chi fugge perché perseguitato dalla fame e dalla sete,dalla carestia che non loro, ma i ‘Mercati internazionali e il colonialismorapace del Primo mondo (primi gli stati europei) hanno prodotto? Quale anima può avere un’Europa che a quelliche hanno la fortuna di entrare ruba gli estremi risparmi? No, l’Europa nonesiste più. Il sogno del futuro sarà costruirne una nuova
ARTICOLI CORRELATI
18 Marzo 2019

© 2022 Eddyburg