loader
menu
© 2022 Eddyburg
Appleby. Matthew
Gli alberi rallentano gli automobilisti, in città e in campagna
11 Marzo 2011
Il paesaggio e noi
Come racconta Horticulture Week, 11 marzo 2011, le alberature stradali fanno a loro modo benissimo alla città e al territorio. Altro che il Codice della Strada italiano! (f.b.)

Titolo originale: Trees slow motorists in urban areas as well as rural – Scelto e tradotto da Fabrizio Bottini

Alcuni esperimenti nei villaggi rurali dell’area Norfolk - Overstrand, Martham, Coltishall e Mundesley – dimostrano che gli automobilisti rallentano quando gli alberi limitano la visibilità periferica.

Che diminuisce del 20% chi procede a 65-95 kmh, e complessivamente si scende dell’1,5%.

L’associazione Trees for Cities sostiene che anche nelle aree urbane si ottengono i medesimi risultati.

La responsabile Emma Hill spiega:

“Questa ricerca di Norfolk dimostra che gli alberi in area rurale possono rallentare il traffico. E la stessa cosa avviene nelle città.

“Gli studi evidenziano che con le alberature arrivano anche più pedoni nelle vie. E con gli alberi e i pedoni gli automobilisti sono ancora più spinti a rallentare.

“Quindi aumentare sulle strade rurali e urbane gli alberi, che avvantaggiano gli abitanti da molti altri punti di vista, è una economicamente conveniente alternativa alle solite telecamere per rilevare le velocità”.

Il responsabile ministeriale nazionale per la sicurezza stradale Mike Penning aggiunge:

“I risultati delle alberature di Norfolk indicano come sia possibile pensare a soluzioni innovative per la riduzione delle velocità in aree rurali e villaggi, anziché usare le telecamere”,

“Spero che altre amministrazioni locali colpite da questo successo considerino se introdurre piani simili e ridurre gli incidenti sulle proprie arterie rurali”.

Conclude il responsabile sicurezza dell’Automobile Club Andrew Howard:

“Quando c’è un’ottima visibilità le auto esagerano, anche se non è sicuro”.

“Una scarsa visibilità può condurre a qualche sbandamento quando non è chiarissimo il percorso davanti. Con piantumazioni ben studiate si può rimediare a tutto questo”.

Nota: e pensare che il nostro Codice della Strada e relativo dibattito paiono stare su un altro pianeta; il testo originale dell'articolo sul sito Horticulture Week (f.b.)

ARTICOLI CORRELATI

© 2022 Eddyburg