loader
menu
© 2022 Eddyburg

Continuano gli interventi pro-condono in Campania
29 Maggio 2012
Abusivismo
C’è chi favorisce l’abusivismo e chi, come la giunta napoletana, si schiera contro l’illegalità. 29 maggio 2012 (m.p.g.)

Il comune di Monte di Procida (Napoli) ha promosso una delibera "tipo" che propone al governo nazionale e alla Regione Campania la sospensione delle demolizioni degli abusi edilizi e l'estensione del condono del 2003 ai cittadini campani ai quali sarebbe stata negata questa

prerogativa dalla legge regionale del 2003.

Da Napoli, in controtendenza, l’Assessore Luigi De Falco ci ricorda che la Giunta comunale si è schierata per riaffermare i principi di legalità.

Nella delibera del dicembre 2011 che riportiamo in allegato, si ribadiva il primato della pianificazione urbanistica contro la proposizione di provvedimenti legislativi di condono edilizio, di sospensione o revoca delle demolizioni degli immobili edificati abusivamente fuori dai limiti previsti dalla vigente legislazione statale e regionale.

Tramite questo atto l’Amministrazione comunale sottolinea la sua più convinta adesione ai principi costituzionali che esprimono il territorio come bene comune. Principi che solo un paese che abbia smarrito completamente la propria dignità civica osa rimettere in discussione.(m.p.g.)

ARTICOLI CORRELATI

© 2022 Eddyburg