loader
menu
© 2023 Eddyburg
Consiglio dei Dieci
Cartografia, secondo la Repubblica Serenissima
20 Agosto 2005
Vivere a Venezia
La modernità degli antichi è testimoniata dalla Repubblica Serenissima, qui in un editto del 27 febbraio 1460, emanato da Pietro Mocenigo, Bernardo Giustiniano e Marco Donato, i tre capi del Consiglio di Dieci

Quando si deve decidere qualcosa circa le città e i castelli e le province che, per grazia di Dio, sono sottoposti al nostro governo, non c'è nessuno nella nostra amministrazione che sappia dare informazioni precise sui siti nei quali essi si trovano, sulla loro latitudine e longitudine, sui confini e sui domini limitrofi e così via; e se a qualcuno si chiedono informazioni queste sono spesso diverse a seconda dell'interlocutore, perché ciascuno risponde come crede.

Si provveda perciò perché nella nostra Cancelleria e nella sede del nostro Consiglio dei Dieci vi sia, veridicamente disegnata, l'immagine di tutte le nostre città, terre, castelli, provincie e luoghi, talché chiunque voglia decidere e provvedere in merito ad essi ne abbia davanti agli occhi reale e precisa cognizione, e non debba affidarsi all'opinione di chicchessia.

versione dal testo latino pubblicato in G.B. Lorenzi, Monumenti per servire alla storia del Palazzo Ducale di Venezia, Venezia 1868.

ARTICOLI CORRELATI

© 2023 Eddyburg