The Rabbit, The Fox And The Wolf
Eddyburg
One sunny day a rabbit came out of her hole in the ground to enjoy the weather. The day was so nice that the rabbit became careless, a fox snuck up and caught her.
"I am going to eat you for lunch!", said the fox.
"Wait!", replied the rabbit, "You should at least wait a few days !"
"Oh yeah? Why should I wait?" He replied.
"Well, I am just finishing my Ph.D. thesis."
"Hah, that's a stupid excuse. What is the title of your thesis anyway?"
"I am writing my thesis on 'The Superiority of Rabbits over Foxes and Wolves.'"
"Are you crazy? I should eat you right now! Everybody knows that a fox will always win over a rabbit."
"Not really, not according to my research. If you like, you can come to my hole and read it for yourself. If you are not convinced, you can go ahead and have me for lunch."
"You are really crazy!" But since the fox was curious and nothing to lose, he went with the rabbit into its' hole. The fox never came out.

A few days later, the rabbit was again taking a break from writing and sure enough, a wolf came out of the bushes and was ready to eat her.
"Wait!", yelled the rabbit,"you cannot eat me right now."
"And why might that be, you fuzzy appetizer?"
"I am almost finished writing my Ph.D. thesis on 'The Superiority of Rabbits over Foxes and Wolves."
The wolf laughed so hard that it almost lost its hold on the rabbit.
"Maybe I shouldn't eat you, you really are sick in the head, you might have something contagious," the wolf opined.
"Come read for yourself, you can eat me after that if you disagree with my conclusions." So the wolf went to the rabbit's hole and never came out.

The rabbit finished her thesis and was out celebrating in the lettuce fields.
Another rabbit came by and asked, "What's up? You seem to be very happy."

“Yup, I just finished my dissertation."
"Congratulations! What is it about?"
"It is titled 'The Superiority of Rabbits over Foxes and Wolves"
"Are you sure? That doesn't sound right."
"Oh yes, you should come over and read it for yourself."
So they went together to the rabbit's hole. As they went in, the friend saw a typical graduate student abode, albeit a rather messy one after writing a thesis. The computer with the the controversial dissertation was in one corner, on the right, was a pile of fox bones, on the left, a pile of wolf bones and in the middle was a large, lip-licking lion.

The moral of the story is: The title of your dissertation doesn't matter. All that matters is who your thesis advisor is.

Sullo stesso tema
Una storiella d'altri tempi. Per sorridere un po'
Cesare Zavattini
Si conclude domani a Roma il Festival della matematica. Per l’occasione, una miniatura dello scrittore emiliano, da: I tre libri, Parliamo tanto di me, (I edizione 1931)
Una storiella rigiardante un giapponese svelto, in francese e in inglese (versione di New York)
Ultimi post
Eddyburg
Sono passati due anni dalla scomparsa di Edoardo Salzano. Un urbanista che non ha mai smesso di analizzare le trasformazioni urbane. Un intellettuale libero e coraggioso che con determinazione guardava avanti e non si arrendeva davanti alle ingiustizie. Un maestro. Lo ricordiamo ripubblicando uno dei suoi scritti, ancora profondamente attuale, sul mestiere dell'urbanista.
Eddyburg
Un iniziativa per ragionare sulla questione della casa a cinquant’anni dall’approvazione della prima legge per l’edilizia residenziale pubblica. Il progressivo abbandono delle politiche di edilizia residenziale ha determinato nuove disuguaglianze, aggravato i problemi pregressi, amplificato i divari territoriali, che il Covid ha accentuato e reso ancora più evidenti. Vogliamo discuterne in questo seminario organizzato in due sessioni, che riprende le vertenze che portarono all’approvazione della legge, racconta la parabola inversa delle politiche pubbliche fino al loro sostanziale azzeramento, per poi ricollegarsi all’attualità toccando attraverso alcuni casi emblematici della questione della casa in Italia.
Eddyburg
Cliccando nella barra in alto potete accedere a tutti gli articoli inseriti in oltre diciotto anni di attività e impegno per una cultura dell'abitare fruire e governare il territorio che sia suscettibile di assicurare condizioni di vita soddisfacenti sotto il profilo dell'equità e della libertà di accesso ai beni comuni, della capacità e possibilità di partecipare al governo della cosa pubblica. E' ancora una versione provvisoria del sito, perciò alcune cose funzionano male o presentano degli errori. Ci stiamo adoperando per sistemare tutto nel più breve tempo possibile.
Eddyburg
Il programma definitivo della prima edizione dei seminari di eddyburg
Redazione di eddyburg
Nell’anniversario della scomparsa di Eddy Salzano il 23 settembre abbiamo organizzato un’iniziativa per ricordare l’importanza e l’attualità del suo pensiero e della sua attività. Qui le videoregistrazioni della I Sessione del convegno “Eddy Salzano: le tappe di un percorso politico e culturale per una città più giusta” con gli interventi di Mauro Baioni, Giulio Tamburini, Vezio De Lucia, Paolo Berdini, Roberto Camagni, Anna Marson, Maria Pia Guermandi, Giancarlo Storto, Giancarlo Consonni, Paolo Baldeschi.
CopyrightMappa del sito
© 2022 Eddyburg