Eddy SalzanoA Tavola
Le pietanze a base di carne o pesce che cucino non sono molte; quelle contenute in questa cartella sono tutte semplici e saporite. Altri suggerimenti li trovate nella cartella delle Ricette ricevute.
Ultimi post
Eddy SalzanoA TavolaLe mie ricette: 2. Di carne e di mare
17/04/2011
Erba cipollina, timo, salvia, rosmarino, menta, coriandolo: questo abbiamo sui davanzali ad aprile. E a Rialto ho trovato le sarde pulite
Eddy SalzanoA TavolaLe mie ricette: 2. Di carne e di mare
25/03/2004
ZUPPA DI COZZE IN BIANCO ZUPPA DI COZZE CON I POMODORI
Eddy SalzanoA TavolaLe mie ricette: 2. Di carne e di mare
25/03/2004
Questo classico modo britannico di cucinare la carne vuole che le fette siano rosate dentro e abbrustolite intorno. Se vengono così, siete stati bravi. È una ricetta abbastanza semplice.
Eddy SalzanoA TavolaLe mie ricette: 2. Di carne e di mare
25/03/2004
È una di quelle pietanze che potete preparare in anticipo, e conservare per qualche giorno in frigo. Ma le polpette sono deliziose appena fritte.
Eddy SalzanoA TavolaLe mie ricette: 2. Di carne e di mare
25/03/2004
Il mio modo, molto semplice, di preparare l’orata (o la spigola: branzino al Nord) è molto apprezzato. Poche ricette sono più semplici, ma poche esaltano altrettanto il sapore del pesce. Naturalmente la bestia deve essere ben pulita e squamata.
Eddy SalzanoA TavolaLe mie ricette: 2. Di carne e di mare
25/03/2004
Se la carne è buona e i pezzetti regolari, se la paprica è saporita, se avete seguito bene la ricetta e cucinato con attenzione, avete preparato una pietanza ottima. Naturalmente ci sono tanti altri modi di preparare il goulash, ma secondo me sono meno saporiti. Il vino deve essere rosso e corposo.
Eddy SalzanoA TavolaLe mie ricette: 2. Di carne e di mare
25/03/2004
Come comprendete dalle mie ricette, la carne la mangio abbastanza raramente. In questa pietanza ciò che è decisivo è che la carne sia buona e ben tagliata. A me la prepara, di solito, Gianni Matteucci, che ha una macelleria vicino a Campo San Maurizio. Un vino rosso leggero accompagna bene l’arrosto.
Eddy SalzanoA TavolaLe mie ricette: 2. Di carne e di mare
25/03/2004
L’unico problema di questa pietanza gustosissima è che il fritto va mangiato caldo, quindi non potete prepararlo prima. Ciò significa che, mentre i vostri commensali mangiano il primo, dovete andare in cucina a friggere le alici. Vanno accompagnate con un buon bianco secco e fresco.
Eddy SalzanoA TavolaLe mie ricette: 2. Di carne e di mare
25/03/2004
Piccola ricetta molto saporita e semplice. L’unica cosa noiosa e un po’ lunga è pulire le alici (ci metto quasi mezz’ora per mezzo chilo, ma sono un po’ lento). A Venezia le alici le chiamano, stranamente, sardoni, le sarde invece sardelle. Mboh.
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg