Questa sezione nasce dalla consapevolezza che occorre inquadrare le trasformazioni dei luoghi nel percorso storico dei cambiamenti della società e del suo governo, ma anche perché noi siamo prima di tutto, cittadini e cittadine, e in quanto tali, dobbiamo partecipare alle politiche di governo, anche della città. Come diceva Eddy Salzano, un politico che ignora la città e la società è un cattivo politico, così come è un cattivo urbanista chi trascura la società, che è ordinato a servire, e la politica, che ha il compito di dettare le regole e le finalità della sua azione.
Ultimi post
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
18/04/2018 Rami Khuri
Internazionale, 17 aprile 2018. Il giornalisto libanese riprendei numerosi e pesanti dubbi sull’efficacia, la legittimità e credibilità dell’interventoUsa, Francia e UK alla sventurata Siria
Società e politicaTemi e principiDonna
17/04/2018 Eddyburg
NENAnews, 17 aprile20. Pensavano che i campi per rifugiati servissero per dare un riparo alle loro persone invece Amnesty International ha scoperto e rivelato che le donne vi sono maltrattate come e più di prima, dai loro presunti "salvatori"
Società e politicaTemi e principiPolitica
17/04/2018 Africa Bianchi
Il cambiamento necessario: dalle lotte per le paci alla lotta per la Pace, e per lo smantellamento del complesso industrial-finanziario degli armamenti.
Società e politicaTemi e principiSinistra
17/04/2018 Tomaso Montanari
il Fatto quotidiano, 17 aprile 2018. Una valutazione ottimistica delle affinità tra il M5s e la Lega: entrambi rappresentano, a differenza del PD, le classi subalterne, entrambi esprimono istanze e volontà pacifiste, sebbene a volte le contraddicano
Società e politicaTemi e principiLavoro
17/04/2018 Niccolò Zancan
la Stampa, 17 aprile 2018. Non c'è bisogno di attraversare il Mediterraneo per trovare gli schiavisti, basta frequentare con gli occhi aperti la campagna laziale, come ha fatto il sociologo Marco Omizzolo. Correndo qualche rischio
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
17/04/2018 Gigi Riva
La Repubblica, 16 aprile 2016. Che fine ha fatto il pacifismo? Ci sono guerre giuste?.Domande argomentate, che esigono risposte. Proveremo a darle. Perché anche noi ci domandiamo perchè i cortei con le bandiere della pace siano scomparse dalle piazze del mondo (a.b.)
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
16/04/2018 Annalisa Camilli
Internazionale, 16 aprile 2018. Una sentenza che avalla e rafforza le azioni di salvataggio dei migranti nell'area marittima prospiciente le coste della Libia ma getta ombre pesanti sulla collaborazione dell'Italia con i negrieri libici
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
16/04/2018 Adriana Pollice
il manifesto, 15 aprile 2018. La grande truffa del debito pubblico: uno strumento inventato per continuare a spostare investimenti dalle funzioni e attività utili a tutti i cittadini (dalla salute all'assistenza, dalla scuola alla difesa del suolo) verso gli interessi del finanzcapitalismo. Con riferimenti
Società e politicaTemi e principiDemocrazia
16/04/2018 Michele Ainis
la Repubblica, 16 aprile 2018. Esistono, nel nostro sistema istituzionale, luoghi che possono decidere finché il governo non c'è. Ma oggi, di fronte alla crisi internazionale scatenata da TRump e al-Assad, nessuno agisce. Forse in Italia il potere reale è fuori dal Parlamento e dalla democrazia?
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
16/04/2018 Giuliana Sgrena
il manifesto, 15 aprile 2018 «In guerra. La disinformazione serve anche a disorientare l’opinione pubblica che difficilmente riesce a leggere il contesto siriano e soprattutto a reagire sia al presunto uso di gas che ai bombardamenti».
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
15/04/2018 Luca Kocci
il manifesto, 15 aprile 2018. In attesa del discorso di papa Francesco si levano dal mondo cattolico molte autorevoli voci di critica e condanna del criminale attacco di Donald Trump alla Siria
Società e politicaLibri segnalati
15/04/2018 Piero Bevilacqua
Per una didattica della carezza, Progedit Bari, 2017, pp. 214. «Una requisitoria contro quel “tipo di educazione, in cui la qualità dell'istruzione è misurata sulla quantità di competenze e conoscenze che l'insegnante riesce a depositare nella testa dello studente”».
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
15/04/2018 Eddyburg
Huffington Post, 15 aprile 2018. L'Unesco ribadisce: Hebron, la Tomba dei patriarchi è "sito palestinese" patrimonio dell'umanità. E Israele protesta e taglia i fondi all'ONU con postilla
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
15/04/2018 Eddyburg
Huffington Post, 14 giugno 2018. In Gran Bretagna un po' di sinistra e di buonsenso ci sono. Il governo ribadisce l'accordo con Trump, ma i laburisti di Corbyn rifiutano e accusano Theresa May di prendere ordini da Trump
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
14/04/2018 Fabio Carminati
Avvenire, 14 giugaprileno 2018. Commento all'ennesimo episodio di truffa mediatica: l'uso della parola "democrazia" par mascherare il dominio dell'imperialismo nelle sue forme più crudeli
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
14/04/2018 Piero Bevilacqua
il manifesto, 13 aprile 2018. La sinistra italiana «frantumata e dispersa» dovrebbe «ricercare un’alleanza fondativa con le forze democratiche del mondo cattolico» a partire dal tema comune della Pace nel mondo. A chi serve la Nato. (m.p.r)
Società e politicaTemi e principiLavoro
12/04/2018 Francesco Gesualdi
Comune-info, 8 aprile 2018. Si scoprono sempre forme nuove, e più devastanti di sfruttamento del lavoro, soprattutto dei più fragili e indifesi
Società e politicaLibri segnalati
12/04/2018 Piero Bevilacqua
Osservatorio del sud, 10 aprile 2018. Il primo capitolo della Rivista Molisana di storia e scienze sociali 9-10, Beni comuni, gennaio 2015. (m.p.r.)
Società e politicaTemi e principide homine
11/04/2018 Raniero La Valle
In u
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2018
11/04/2018 Gustavo Esteva
Comune-info, 7 aprile 2018. La domanda giusta da porsi di fronte allo scandalo di Facebook e Cambridge Analytica. (m.p.r.)
Società e politicaTemi e principiDemocrazia
10/04/2018 Dàrio Bossi
Nigrizia, 10 aprile 2018. Dário Bossi (Provinciale dei missionari comboniani) in Brasile, getta un grido d'allarme per la vasta operazione giudiziaria e militare che si sta manifestando in Brasile per contrastare la politica di promozione dei più deboli messa in atto da Lula e da Dialma Rousseff
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
09/04/2018 Nello Scavo
Avvenire, 9 aprile 2018. Fuggono, aiutati dai trafficanti di schiavi, dalle loro terre in Afghanistan, Iran e Siria, devastate dalle guerre accese dalle potenze dei paesi dello sfruttamento e del benessere
Società e politicaTemi e principiSinistra
08/04/2018 Luciana Castellina
il manifesto, 8 aprile 2018. Temtano di eliminarlo in via giudiziaria, poiché è troppo forte nel popolo di sfruttati per fare come fecero per Salvador Allende. In Sudamerica una sinistra c'è, e fa paura ai potenti. Qui da noi, invece...
Società e politicaTemi e principiSinistra
07/04/2018 Alberto Asor Rosa
la Repubblica, 6 aprile 2018. La crisi della sinistra è rivelata anche dalla sua incapacità a comprendere l'evento sociale della dissoluzione del "popolo" in "massa" compiendo così il proprio suicidio.
Società e politicaTemi e principiLavoro
07/04/2018 Marco Ruffolo
la Repubblica, 6 aprile 2018. Diminuisce il riconoscimento sociale del lavoro, aumenta la precarietà, aumenta l'età pensionabile, aumenta l'affaticamento, vuoi che non aumentino i morti sul lavoro? É il neoliberismo, baby, la fase attuale del capitalismo. Anche finale? dipende da noi
Società e politica
Non meriterebbero d’essere accostati al grande romanziere Gustave Flaubert i testi che raccogliamo in questa cartella. L’unica parentela è il "Dizionario delle idee ricevute" ("Dictionnaire des idee reçues", 1880). di cui inseriamo qui sotto qualche stralcio. L'immagine di Honoré Daumier
I drammi del nostro tempo (crescente povertà e segregazione urbana, crisi della democrazia e crisi dell'ambiente naturale, spaccatura del mondo e represssione della diversita, per ricordarne alcuni) sono indissolubilmente legati alla nuova fase del capitalismo. Diversi sono gli appellativi adoperati (neoliberismo o globalizzazione, capitalismo liquido o imperialismo), univoci i suoi effetti (Vedi anche Il nostro pianeta)
Scritti su cui riflettere: Il titolo mi sembra chiaro; la cartella ospita scritti, generalmente tratti dalla stampa quotidiana o settimanale, che sollecitano riflessioni su questioni di fondo sui temi trattati da questa sezione. Anche in questa cartella la scelta degli articoli segue i miei interessi e le mie convinzioni. E anche qui sono ordinati in ordina cronologico, i più recenti in cima.
Ci sono persone che hanno segnato profondamente la storia, ma che non sono ancora entrate nei libri dove la storia si sedimenta: la storia nella quale hanno inciso è ancora la nostra storia, quella che abbiamo vissuto e che ancora stiamo vivendo.
Qui si parla di libri che non sono dei capolavori (starebbero i Poesia e non poesia) e neppure hanno a che fare con l'urbanistica (starebbero in Urbanistica e pianificazione). Ma mi hanno interessato nei domini che hanno a che fare con questa sezione, e che trovate variamente trattati nelle altre cartelle. Se li leggete, ditemi che cosa ne pensate
Alcune vignette sono più ficcanti dei corsivi delle gazzette. Le vignette di Altan spesso confinano con la poesia, quelle di Bucchi sintetizzano in un’immagine un intero saggio, i graffi di Gianneli colpiscono quasi ogni giorno. Ma anche altre cose fanno sorridere pensando.
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg