Questa sezione nasce dalla consapevolezza che occorre inquadrare le trasformazioni dei luoghi nel percorso storico dei cambiamenti della società e del suo governo, ma anche perché noi siamo prima di tutto, cittadini e cittadine, e in quanto tali, dobbiamo partecipare alle politiche di governo, anche della città. Come diceva Eddy Salzano, un politico che ignora la città e la società è un cattivo politico, così come è un cattivo urbanista chi trascura la società, che è ordinato a servire, e la politica, che ha il compito di dettare le regole e le finalità della sua azione.
Ultimi post
Società e politicaLibri segnalati
17/03/2018 Raffaelle Bedosti
Casa della città MilanoUn impegnativo commento ai temi sollevati dalla lettura del libro "Consumo di luogo", dedicato all'esame critico della criticatissima legge urbanistica regionale dell'E-R, curato da Ilaria Agostini
Società e politicaTemi e principiSinistra
17/03/2018 Francesca Fornario
Potere al popolo, 5 marzo 2018un'analisi del voto del 4 marzo. Qualche parola per ciascuna delle liste che si sono presentate. Molti puntini sulle i e, per finire, qualche speranza se la novità positiva di queste elezioni Sto arrivando! durare, e moltiplicarsi
Società e politicaLibri segnalati
16/03/2018 Giovanni Fasanella
il Fatto Quotidiano, 16 marzo 2018. La "desecretazione" di documenti finora segreti rivela il ruolo della NATO nel sequestro e omicidio dello statista democristiano, con il dichiarato intento di impedire che il PCI vincesse le elezioni ed entrasse nel governo. un libro di Giovanni Fasanella,
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
16/03/2018 Luca Geronimo
Avvenire, 16 marzo 2018. Sempre più drammatico lo sterminio di innocenti al quale il mondo assiste impotente. L'età del neoliberismo ha spazzato via ogni residua capacità dei poteri sovranazionali di moderare i conflitti
Società e politicaTemi e principiSinistra
16/03/2018 Michele Prospero
il manifesto, 16 marzo 2018. Il collasso della sinistra tradizionale nelle sue componenti. Quali le cause, come uscirne? Barlumi di risposte possibili per l'immediato. Ma domani?
Società e politicaTemi e principiPolitica
16/03/2018 Tomaso Montanari e Francesco Pallante
Micromega, 15 marzo 2018. Acrobazie sulla vecchia scacchiera della politica politicante sull'orlo di un abisso popolato da terribili mostri, oppure mossa geniale per sorvolare il baratro?Puntiamo sul meglio
Società e politicaEventi2017-Accoglienza Italia
16/03/2018 Leaticia Ouedraogo
la Nuova Venezia, 12 marzo 2018. Rispondere con ironia ad appellativi razzisti significa testimoniare che chi ha un colore della pelle diverso da quello dell'etnia dominante è in realtà più intelligente del suo interlocutore (m.p.r.)
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
15/03/2018 Eddyburg
Gli occhi della guerra online. L'Impero sta mettendo a punto armi sempre più disumane e potenti. Il richiamo alla pace, è scomparso dai teatrini della politica. Ma con gli armamenti gli affari crescono
Società e politicaTemi e principiPolitica
12/03/2018 Barbara Spinelli e Pascal Durand
il Fatto quotidiano online, 12 marzo 2018. Quando il fascismo razzista e feroce minacciano la democrazia<ia l'alleanza tra posizioni politiche diverse è un dovere per tutti. Anteporre gli interessi personali, come vorrebbe fare Renzi, sarebbe un errore e un delitto
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
12/03/2018 Milena Gabanelli
Corriere della sera online, 12 marzo 2018Le menzogne dei razzisti e fascisti nostrani, raramente smentite dai massmdia complici e strumentalizzate dai politici intellettualmente corrotti, sono smentite dalle inchieste serie: la armi di morte abbondano nelle case per colpa di chi si avvantaggia della paura
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2018
12/03/2018 Mario Pianta
Comune.info-net, 12 marzo2018. I dati quantitativi e i moventi che hanno spino al risultato elettorale del 4 marzo. I mostri da sconfiggere per riprendere il cammino
Società e politicaTemi e principiSinistra
12/03/2018 Marco Revelli
il manifesto, 16 marzo 2018. Un pianto sconsolato e struggente sulle rovine di una sinistra che non c'è più e su un'Italia che si è rotta: quella "di sopra"della flat tax e quella "di sotto" del reddito di cittadinanza. con postilla
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
12/03/2018 Raùl Zibechi
comune.info-net, 9 marzo 2018. Rio ha consegnato la gestione della sicurezza nelle favelas alle forze armate, ma il vero obiettivo di questa scelta non è (solo) il controllo dei criminali, ma di ogni forma di ribellione contro lo stato. (i.b)
Società e politicaEventi2017-Accoglienza Italia
11/03/2018 Riccardo Chiari
il manifesto, 11 marzo 2018. Lutto cittadino e manifestazione antirazzista per ricordare l'assassinio di Idy Diéne usato come bersaglio da un pensionato. «Chi spara alla moglie, chi spara all’immigrato, è un maschio bianco, e va fermato». (m.p.r.
Società e politicaTemi e principiItaliani brava gente
11/03/2018 Khalifa Amo Khraisse
Internazionale giornale, 9 marzo 2018. Un cittadino della Libia ricorda le dierse fasi del colonialismo italiano: «cambiano i nomi e le giustificazioni, ma oggi di nuovo ci sono persone gettate nei campi di concentramento finanziati dai soldi dei contribuenti italiani»
Società e politicaTemi e principiPolitica
10/03/2018 Nadia Urbinati
LINKIESTA newsletter, 10 marzo 2017 Lidia Baratta intervista la politologa Nadia Urbinati. Una convincente analisi delle ragioni per cui il voto del 4 marzo ha ribaltato il volto politico dell’Italia
Società e politicaTemi e principiSinistra
10/03/2018 Barbara Spinelli
Barbara-Spinelli.it, 6 marzo 2018. Commento ai risultati delle elezioni italiane. Al pettine il nodo del percorso suicida della "sinistra storica"
Società e politicaTemi e principiItaliani brava gente
10/03/2018 Nello Scavo
Avvenire, 10 marzo 2018. Non solo l'Italia produce, in Sardegna, le bombe più micidiali con cui rifornito i Signori della guerra e trucidare gli innocenti yemeniti, ma vogliono anche testarle in sito. E tutti cedono al ricatto della disoccupazione
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
08/03/2018 Marina Ghantuz de Cubbe
il manifesto, 8 marzo 2018. Piccoli ma numerosi esempi di come si possa superare lo sfruttamento del lavoro, favorire l'integrazione, recuperare spazi abbandonati. E soprattutto affermare la dignità e l'uguaglianza di tutti: dai migranti alle donne. (m.p.r.)
Società e politicaTemi e principiPolitica
08/03/2018 Miguel Gotor
il Fatto quotidiano, 8 marzo 2018. La storia dell'evento che cambiò radicalmente la storia dell'Italia e la trasformò un una pedina dell'impero Usa, mediante il rapimento, la tortura morale e l'assassinio di uno statista democratico. Con postilla
Società e politicaTemi e principiDonna
08/03/2018 Eddyburg
Eddyburg, 8 marzo 2003. Ripresentiamo oggi, 8 marzo 2018, l'editoriale di 15 anni esatti fa. Esso riaccosta il dramma da cui nacque la ricorrenza, e la lotta cui diede luogo. Avanti donne, cerchiamo di essere al vostro fianco (e.s.)
Società e politicaTemi e principiDonna
06/03/2018 Emanuela Valente
Corriere della sera, 27sima ora, 7 febbraio 2018. Non abbiamo trovato articoli più recenti sull'argomento. Vedremo domani, 8 marzo
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
06/03/2018 Ilan Pappe
NENA news, 6 marzo 2018. Intervista allo storico israeliano, ospite della rassegna Femminile Palestinese. Il ruolo dell'Accademia nel narrate la vicenda della colonizzazione della Palestina da Israele non è storico, ma politico
Società e politicaTemi e principiSinistra
05/03/2018 Enrico Sola
il Post, 5 marzo 2018. L'appassionato e disperato anatema di uno che vede le cose così come sono: orribili. «Ha vinto la destra. Anzi, l'Italia è la destra». Per ripartire bisognerebbe cominciare dall'asilo-nido
Società e politicaTemi e principiDemocrazia
04/03/2018 Ida Dominijanni
Internazionale online, 2 marzo 2018. Tra ritorni e replicanti, una destra neofascista e una sinistra frammentata insufficiente a lasciarsi alle spalle Renzi, ma soprattutto un più che possibile spaccatura tra un nord leghista e un sud 5stelle che segnerebbe il fallimento dell'unità del paese (i.b.)
Società e politica
Non meriterebbero d’essere accostati al grande romanziere Gustave Flaubert i testi che raccogliamo in questa cartella. L’unica parentela è il "Dizionario delle idee ricevute" ("Dictionnaire des idee reçues", 1880). di cui inseriamo qui sotto qualche stralcio. L'immagine di Honoré Daumier
I drammi del nostro tempo (crescente povertà e segregazione urbana, crisi della democrazia e crisi dell'ambiente naturale, spaccatura del mondo e represssione della diversita, per ricordarne alcuni) sono indissolubilmente legati alla nuova fase del capitalismo. Diversi sono gli appellativi adoperati (neoliberismo o globalizzazione, capitalismo liquido o imperialismo), univoci i suoi effetti (Vedi anche Il nostro pianeta)
Scritti su cui riflettere: Il titolo mi sembra chiaro; la cartella ospita scritti, generalmente tratti dalla stampa quotidiana o settimanale, che sollecitano riflessioni su questioni di fondo sui temi trattati da questa sezione. Anche in questa cartella la scelta degli articoli segue i miei interessi e le mie convinzioni. E anche qui sono ordinati in ordina cronologico, i più recenti in cima.
Ci sono persone che hanno segnato profondamente la storia, ma che non sono ancora entrate nei libri dove la storia si sedimenta: la storia nella quale hanno inciso è ancora la nostra storia, quella che abbiamo vissuto e che ancora stiamo vivendo.
Alcune vignette sono più ficcanti dei corsivi delle gazzette. Le vignette di Altan spesso confinano con la poesia, quelle di Bucchi sintetizzano in un’immagine un intero saggio, i graffi di Gianneli colpiscono quasi ogni giorno. Ma anche altre cose fanno sorridere pensando.
Qui si parla di libri che non sono dei capolavori (starebbero i Poesia e non poesia) e neppure hanno a che fare con l'urbanistica (starebbero in Urbanistica e pianificazione). Ma mi hanno interessato nei domini che hanno a che fare con questa sezione, e che trovate variamente trattati nelle altre cartelle. Se li leggete, ditemi che cosa ne pensate
CopyrightMappa del sito
© 2022 Eddyburg