In evidenza
Ultimi post
In evidenzaIl fatto del giorno
04/02/2017 Eddyburg
Una vergogna tutta italiana. Il nostro governo ha convinto, a La Valletta, i governi dell'ex Europa ad avviare un programma di respingimento continentale incoraggiando i carnefici, gli schiavisti,
In evidenzaIl fatto del giorno
31/01/2017 Eddyburg
Preparatevi ad andare a Bologna. Tra tre giorni una giornata di studi (e di lotta) contro una legge devastante. Se quella legge è approvata sarà un disastro non solo per i soli emiliani di oggi e di domani, ma per tutti gli italiani
In evidenzaIl fatto del giorno
28/01/2017 Eddyburg
40 anni fa Pietro Bucalossi, l'ex sindaco di Milano che per primo denunciò il "rito ambrosiano" della mala urbanistica praticato dai suoi predecessori, fece approvare una legge profondamente innovativa. che venne subito travolta dal vento avverso degli anni Ottanta
In evidenzaIl fatto del giorno
22/01/2017 Eddyburg
Grandi manifestazioni di massa negli USA, e non solo. Ce n'est qu'un debut?
In evidenzaIl fatto del giorno
21/01/2017 Eddyburg
Comincia la fine del mondo?
In evidenzaIl fatto del giorno
20/01/2017 Eddyburg
Federalismo all'italiana, abusivismo urbanistico, rottura degli equilibri tra le istituzioni dei vari livelli, privatizzazioni dei servizi pubbblici, emarginazione della funzione pubblica: ecco i colpevoli delle sciagure nel nocciolo fragile dell'Italia
In evidenzaIl fatto del giorno
15/01/2017 Eddyburg
La giornata mondiale per ricordare l'evento più significativo dei nostri anni e la miriade di tragedie provocate da un'idea perversa di "sviluppo" e dai meccanismi economico sociali che ne sono derivati
In evidenzaIl fatto del giorno
30/12/2016 Eddyburg
Ci avviamo a lasciare il 2016 , senza rimpianti. Con questa immagine (tratta dal Gazzettino online) vogliamo sintetizzarne uno degli aspetti più infamanti. La folla plaudente che si esprime con l'ignobile cartellone è composta da manifestanti che protestano contro quei pochi sfrattati dalla terra che approdano tra le miti colline del Montello, provincia di Treviso.
In evidenzaIl fatto del giorno
26/12/2016 Eddyburg
Nel presepe di don Vitaliano un bambinello a pezzi (Agenzia Italia, 26 dicembre 2016)
In evidenzaIl fatto del giorno
25/12/2016 Eddyburg
Per dimostrare di esistere, oggi come duemila anni fa. Altrimenti non ti credono
In evidenzaIl fatto del giorno
20/12/2016 Eddyburg
C'è chi il cervello non può portarlo all'estero, perché non ce l'ha, o perché non lo vogliono, oppure perché lo ha già regalato a qualche ragazzotto ubriaco di se stesso
In evidenzaIl fatto del giorno
15/12/2016 Eddyburg
Vogliono indire subito le elezioni per impedire che si faccia il referendum indetto per abolire i Job's Act. Le pensano tutte pur di conservare il marciume che hanno fatto, in ossequio a JP Morgan e Co.
In evidenzaIl fatto del giorno
12/12/2016 Eddyburg
Cambia ben poco perché tutto rimanga come prima. JP Morgan ringrazia.
In evidenzaIl fatto del giorno
19/11/2016 Eddyburg
Un'argomentata e appassionata illustrazione delle ragioni del NO. Un aureo libretto di Tomaso Montanari scaricabile qui in .pdf. Fatelo circolare!!!
In evidenzaIl fatto del giorno
16/11/2016 Eddyburg
Un appello del Comitato per il NO per continuare a difendere la Costituzione e combattere la politica asservita agli interessi di pochi. Leggi l'appello >>
In evidenzaIl fatto del giorno
29/10/2016 Eddyburg
Un ministro che non sa che le regole sbagliate o le fa cambiare o le rispetta dovrebbe essere rottamato, oppure sopportare d'essere considerato un pulcinella, lui e ciò che rappresenta
In evidenzaIl fatto del giorno
26/10/2016 Eddyburg
Da tempo dedichiamo tempo e spazio a comprendere e raccontare il più drammatico evento dei nostri tempi: quello che abbiamo definito Esodo del XXI secolo, che si è rivelato un oceano di iniquità ben più vasto di quanto già denunciavamo. I fatti di Goro (e ciò che sta avvenendo nella Francia del dopo Calais) ci sollecitano ad aumentare ancora di più gli sforzi in questa direzione. "Prima le persone" è lo slogan che ha la precedenza, oggi, su tutti gli altri.
In evidenzaIl fatto del giorno
21/10/2016 Eddyburg
Per contrastare la de-forma costituzionale e insieme la politica di Matteo Renzi che sta distruggendo i diritti sociale conquistati per tutti gli italiani. Sciopero generale dei Cobas il 21 e tutti in piazza a Roma il 22 ottobre.
In evidenzaIl fatto del giorno
13/10/2016 Eddyburg
Nel giorno della scomparsa del giullare Dario Fo, premio Nobel per la letteratura nel 1997, lo stesso riconoscimento è stato assegnato al menestrello di Duluth Bob Dylan. Entrambi hanno sempre saputo leggere e raccontare i tempi in cui vivevano, spesso scrivendo pagine sempre attuali.
In evidenzaIl fatto del giorno
28/09/2016 Eddyburg
...e noi continuiamo a dire NO, e a dimostrare perchè farlo è inutile, dannoso e innanzitutto impossibile
In evidenzaIl fatto del giorno
24/09/2016 Eddyburg
25 settembre, FESTA GRANDE contro le Grandi Navi in Laguna. Distruggono un ambiente unico al mondo e minacciano gli abitanti e la vita della città. Alle Zattere, alle 15,30
In evidenzaIl fatto del giorno
11/09/2016 Eddyburg
Il 15° anniversario dell’evento che fu subitoutilizzato da una parte per spingere verso la disperazione assassina delterrorismo e dall’altra parte per sviluppare ulteriormente il progetto avviatonegli anni della Mont Pèlerin Society. I morti sono stati ben di più di quelliche ricordiamo nel Memorial delle Twin Towers
In evidenzaIl fatto del giorno
05/08/2016 Eddyburg
Tre buone ragioni per tornate con le armi in Libia: il solito petrolio, la solita produzione di strumenti di morte (e aumento del PIL); e qualche gallone sulla manica in più per il Capo dall'Imperatore
In evidenzaIl fatto del giorno
23/07/2016 Eddyburg
Il terrore esploso a Monaco di Baviera lo conferma: Pandora ha aperto il vaso consegnatole da Giove, tutti i mali del mondo scorrazzano liberi, guidati dal più temibile, la follia. Una domanda: chi è Pandora oggi, fuori dal mito? Noi stiamo cercando, "non per giustificare, ma per comprendere". Cerchiamo ancora
In evidenzaIl fatto del giorno
23/07/2016 Eddyburg
Il terrore esploso a Monaco di Baviera lo conferma: Pandora ha aperto il vaso consegnatole da Giove, tutti i mali del mondo scorrazzano liberi, guidati dal più temibile, la follia. Una domanda: chi è Pandora oggi, fuori dal mito? Noi stiamo cercando, "non per giustificare, ma per comprendere". Cerchiamo ancora
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg