Eddy Salzano
Poesie, immagini, canzoni e altre cose belle che Edoardo Salzano ha pubblicato sul sito per condividerle con tutti
Ultimi post
Società e politicaRecensioni e segnalazioni
05/12/2007 Mario Rigoni Stern
“E’ forse meglio essere custodi che proprietari”. Così si conclude la bella intervista di Marco Paolini al grande scrittore veneto, a proposito degli usi civici del suo “Altopiano dei sette comuni”.
Città e territorioTemi e problemiConsumo di suolo
03/06/2007 Mark Zoller Seitz
Un nuovo film (anche) documentario racconta le esistenze segregate, frenetiche, alienate dello sprawl americano di villette e centri commerciali. The New York Times, 30 maggio 2007 (f.b.)
Eddy SalzanoCose belleHumour
17/03/2007 Cesare Zavattini
Si conclude domani a Roma il Festival della matematica. Per l’occasione, una miniatura dello scrittore emiliano, da: I tre libri, Parliamo tanto di me, (I edizione 1931)
Eddy SalzanoCose bellePoesie
11/10/2006
Poesie da Ossi di seppia, Mondadori, Verona 1948, 1a edizione, e Le Occasioni, Mondadori, Verona 1949, 1a edizione, entrambi dalla collana “I poeti dello Specchio”,
Eddy SalzanoCose belleHumour
24/07/2006
Una storiella rigiardante un giapponese svelto, in francese e in inglese (versione di New York)
Eddy SalzanoCose bellePoesie
23/07/2006 Graziella Tonon
Nove poesie, dalla raccolta Diva, Pietro Manni editore, Lecce 2000. Dolenti profili di donne, tra lo scuro e il chiaro. Anche l’intero libro in .pdf
Eddy SalzanoCose bellePensieri
25/06/2006 Italo Calvino
Questa metafora può essere usata a molti fini, come ogni metafora che si rispetti. Io l’adopero spesso per spiegare la differenza tra l’architetto e l’urbanista.
Eddy SalzanoCose bellePoesie
17/06/2006 William Butler Yeats
(1865-1939) Con la bella versione di Giorgio Melchiori
Eddy SalzanoCose bellePoesie
16/06/2006 William Butler Yeats
(1865-1939)
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2005
06/04/2006 AA.VV.
Chiusa la chiesa di San Stae, che era stata affittata per esporre la bellissima videoinstallazione dell’artista svizzera Pipilotti Rist. Il 29 settembre 2009, dopo due mesi, la polemica prosegue, su la Nuova Venezia
Eddy SalzanoCose bellePensieri
01/04/2006 Antonio Gramsci
Parole del 1917, rilette oggi vivono ancora
Eddy SalzanoCose belleCanzoni e arie
20/03/2006 Boris Vian
Non sono un pacifista a oltranza, ma questa canzone pacifista (parole di Boris Vian, musica di Harold Berg, 1954) è secondo me molto bella. In fondo il file musicale
Eddy SalzanoCose bellePoesie
08/03/2006 Joan Cavanagh
Il testo originale, con la traduzione di Maddalena Crippa. In occasione dell’8 marzo 2006
Eddy SalzanoCose bellePensieri
03/03/2006 Paolo Garuti
Riflessioni a cavallo di venti secoli, da Gerusalemme. Apparirà in I Martedì241 - Marzo 2006, numero contenente il Dossier sui temi politici: "1946-2006: Nodi alla meta".
Eddy SalzanoCose bellePoesie
27/02/2006
Rispondendo a un ottimista dell'epoca (1520) con parole di nuovo attuali
Eddy SalzanoCose bellePoesie
09/10/2005 Pedro Salinas
Con la traduzione di Vittorio Bodini
Eddy SalzanoCose belleCartoline dal mondoLibia
25/09/2005
Un'altra città resuscitata dagli archeologi dalle sabbie della costa mediterranea
Eddy SalzanoCose belleCartoline dal mondoFrancia
25/09/2005
Contesa per secoli dai due stati confinanti, questa città sul Reno è una città mescolata. Immagini dell'agosto 2002
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
25/09/2005 Italo Calvino
La nuova realtà urbana dell'America in una corrispondenza del 1960 (g. p.)
Eddy SalzanoCose belleCartoline dal mondoLibia
10/09/2005
Nalut (Libia); un Kwar, magazzino fortificato ai margini del deserto, utilizzato dai berberi per custodire gli alimenti e rifugiarsi in caso di pericolo. Immagini dell'aprile 2000
Eddy SalzanoCose belleCartoline dal mondoGrecia
10/09/2005
Loutro e' un altro piacevole paese di mare vicino a Creta. Ci sono stato nel 2001 e ho scattato qualche foto.
Eddy SalzanoCose bellePoesie
06/09/2005 Elizabeth Browning Barrett
Da "Sonetti dal portoghese", XIV (1847)
Eddy SalzanoCose bellePoesie
05/09/2005 Emily Dickinson
(1839-1886) Qualcuno ha bisogno della traduzione?
Eddy SalzanoCose belleCartoline dal mondoLibia
04/09/2005 Edoardo Salzano
In Libia c'e' una città, resa grande dall’Imperatore Settimio Severo nel II secolo d.C. Seppellita dall’alluvione del fiume, le straordinarie testimonianze sono state riportate alla luce dai colonizzatori italiani negli anni Trenta. Una galleria di immagini dell'aprile 2000
Eddy SalzanoCose belleCartoline dal mondoLibia
04/09/2005
Una città carovaniera molto antica, alle porte del deserto sahariano, una volta al confine dell'impero romano, oggi al confine tra Libia, Tunisia, Algeria. E' stata inclusa dall'UNESCO nell'elenco dei beni che costituiscono il Patrimonio dell'umanità. Qui una galleria di immagini dell'aprile 2000
Cose belle
Qui trovate degli scritti che si raccomandano per il pensiero che esprimono e, naturalmente, per la forma mediante la quale è comunicato. È una raccolta un po’ casuale. Ci sono cose molto pregevoli e, ormai, rare (come il Manifesto dei comunisti), e cose un po’ occasionali. Si tratta comunque sempre di testi che mi sono piaciuti tanto da volerli comunicare. Non vi sfuggano i le piccolissime citazioni raccolte nelle Pillole, per le quali accetto consigli: se mi scrivete al solito indirizzo.
Naturalmente questa cartella ospita le poesie che mi piacciono di più. Alcuni autori mi piacciono troppo perché la selezione che ho fatto non sembri arbitraria (ma sarebbe stato peggio non mettere per niente Montale, per esempio) Altri li inserisco più volentieri degli altri, perché sono anche miei amici (ma non metto tutti gli amici che scrivono poesie). Se mi mandate qualche poesia che vi piace in modo particolare (se è in lingua diversa dall’italiano, con la traduzione e la citazione corretta), può essere anche che la inserisca; ma non dispiacetevi se non lo faccio.
Disegni e pitture che mi sono piaciuti e che mi piacciono. D’ogni genere: disegni e quadri d’autore noto o meno noto (da Monet a Vermeer, da Nathalie Du Pasquier a Paola Doglioni), e semplici immagini, sospiri di forma e di colore. Anche qualche immagine fotografica che vorrei ricordare per la sua bellezza o la sua singolarità. Una piccola galleria? Non tanto, semplicemente un luogo per raccogliere e comunicare ciò che mi è piaciuto, che ho avuto la fortuna di trovare in formato digitale, o la pazienza di scandire.
Comincio con le canzoni napoletane. Ho scoperto che posso inserire i link ai file musicali, in formato .mp3 o analoghi. Quindi, canzoni nella loro pienezza di parole e musica. Uno spazio particolare è dedicata alla bellissima canzone-ballata popolare napoletana, ‘O guarracino. Vi consiglio molto caldamente di studiarla. Tra l’altro, c’è un elenco cantato di oltre 70 pesci (di ciascuno dei quali, grazie al glossario, vi do il significato italiano). È una canzone che è uno spettacolo. Dedico questa cartella a Roberto Murolo (nella foto è con Totò), grandissimo, colto e sensibile cantante napoletano, ma prevedo che si allargherà in altre direzioni.
Il cinema insegna la storia e la geografia (quelle della Terra e quelle delle persone) ancora più del romanzo, se è possibile dirlo. Molti anni fa si discuteva se fosse Poesia, o solo Prosa (rimanemmo sconcertati da un articolo di Benedetto Croce, che negava al cinema il livello più alto). Oggi nessuno più si pone questa domanda. E tutti vanno al cinema, magari attraverso lo strumento imperfetto della televisione. Il cinema insegna in modo molto efficace: alle immagini, alle parole, alla musica, aggiunge infatti il movimento (lo dice la parola stessa). Tutto nella vita moderna è movimento, e la velocità è diventata più che un’unità di misura: un valore. Il movimento del cinema non è velocità, o non solo: è anche pausa, sospensione, lentezza, avvolgimento, sfocatura, avvicinamento, ingrandimento, commento, sottolineatura, fuga. Il movimento ritrova la pienezza delle sue dimensioni.
Non sono un appassionato dell’ architettura (il che stupisce quelli che mi credono architetto). Per me l’architettura è uno degli strumenti mediante i quali si costruisce la città: qui il suo valore, e qui il suo limite. Con la penna si fanno le relazioni e i conti, e qualche volta viene una poesia. Così è anche con l’ architettura. Qui inserisco alcune architetture che mi hanno emozionato così come può farlo un improvviso, o il ritratto della ragazza con l’orecchino di perle. Ne troverete poche: non perché siano tali in natura, ma perché è difficile renderle con una immagine piatta, e costruire una presentazione decente costa molta fatica.
Questa sezione contiene una documentazione, soprattutto fotografica, di alcuni viaggi che ho fatto e di luoghi belli o interessanti che ho visitato. Ho inserito in questa sezione anche alcune immagini di Yann Arthus-Bertrand, che ha fotografato la Terra vista dall’alto. E una immagine della Terra vista dallo spazio, che ho preso dal sito della NASA.
Un sorriso è necessario sempre; ma soprattutto di questi tempi. In questa cartella raccolgo perciò qualche storiella, in italiano e in inglese, qualche immagine (molto divertente il cartone animato napoletano su ‘O Talebano), e qualche utilità minore. Cose altrettanto divertenti, ma più gravi, le trovate in Politica e Società, nella cartella dedicata alla Satira. Cose altrettanto dissetanti ma più serie le trovate in Poesia e non poesia.
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg