Ultimi post
Eddy SalzanoA TavolaMangiare e bere in Italia
09/04/2004
A Firenze si mangia bene, come del resto in tutta la Toscana. Ma le città infestate dal turismo sono soggette a rapide trasformazioni. Tito invece è lì da molti decenni (dal 1913, quasi un secolo!), e fornisce ancora la buona, tipica, amichevole cucina toscana.
Eddy SalzanoA TavolaMangiare e bere in Italia
09/04/2004
Da qualche anno nelle regioni del Mezzogiorno d’Italia si trovano sempre più spesso ristoranti e trattorie dove si mangia bene e si spende poco, con un intelligente accostamento di tradizione e modernità, gestiti da giovani intraprendenti e sensibili.
Eddy SalzanoA TavolaMangiare e bere in Italia
09/04/2004
Mi dispiace di non avere più occasione di lavorare a Imola. Soprattutto perché non ho più la possibilità di mangiare spesso all’Osteria del Vicolo Nuovo. È un posto delizioso.
Eddy SalzanoA TavolaMangiare e bere in Italia
09/04/2004
Cibbè è uno di quei locali semplici, dove la cucina è saporita e la famiglia che cucina e gestisce è affettuosa e gentile, l'ambiente piacevole, i prezzi modesti.
Eddy SalzanoA TavolaMangiare e bere in Italia
09/04/2004
È un’enoteca, molto simpatica e “svelta”, dove si mangiano pochi piatti ma buoni, ottime insalate, e poi formaggi e affettati ben scelti.
Eddy SalzanoA TavolaMangiare e bere in Italia
09/04/2004
A Salerno c’è una bella piccola piazza, nel centro storico. Una volta si chiamava Piazza del Mercato, adesso è Piazza Flavio Gioia. Lì c’è una piccola e preziosa trattoria.
Eddy SalzanoA TavolaMangiare e bere in Italia
09/04/2004
Se vi piace un locale tranquillo ed elegante, una cucina raffinata e, al tempo stesso, leggera e fantasiosa costruita su alimenti semplici e freschi, la possibilità di girovagare in un ampio assortimento di vini, e se insieme vi piace essere assistiti da un’ottima guida nella scelta dei cibi e delle bevande, allora non potete mancare di andare in questo piacevole ristorante.
Eddy SalzanoCose bellePensieri
07/04/2004
Saggezza semplice che viene da lontano
Eddy SalzanoCose bellePensieri
06/04/2004 Franco Cordero
Un ritratto del Capo del governo italiano Silvio Berlusconi a tutto tondo, che esce dalla cronaca. Perciò lo inserisco nella Antologia. Dalla Repubblica del 24 giugno 2003.
Eddy SalzanoCose bellePensieri
06/04/2004 Will Winker
da Will Winker, Fugger il ricco, Einaudi 19432, pp. 243-246.
Eddy SalzanoCose bellePensieri
06/04/2004 Alberto Magnaghi
Il testo di Alberto Magnaghi è la presentazione di una ricerca sul processo storico di formazione del territorio della piana di Firenze. La ricerca, svolta da Daniela Poli, è lo sviluppo di una tesi di laurea presso l’Università di Firenze (relatore A. Magnaghi), ed è pubblicata nel libro:D. Poli,” La piana fiorentina-Una biografia territoriale narrata dalle colline di castello”, Alinea editrice, 1999.
Eddy SalzanoCose bellePensieri
06/04/2004 Thomas Mann
da “Lubecca come forma di vita spirituale”, in: Tutte le opere di Thomas Mann, vol XII, Scritti minori, Arnoldo Mondadori Editore, Verona 1958, p. 522.
Eddy SalzanoCose bellePensieri
06/04/2004 Platone
“- Vige la totale libertà: nessuno può tapparmi la bocca - dice l’omino di Altan. Ma è accecato. Non lo siamo anche noi? Non lo è il popolo, non lo è l’elettorato italiano? Il regime comincia dall’informazione”. A commento di queste parole dell’eddytoriale 33 Giulia Alliani mi ha inviato questa citazione dalla Repubblica di Platone (libro 7°). La ringrazio.
Eddy SalzanoCose bellePensieri
06/04/2004 Maurice Aymard
Da “Spazi”, di Maurice Aymard, in: Fernand Braudel, Il Mediterraneo.
Eddy SalzanoCose belleImmagini
05/04/2004
La lettura del bel libro di Tracy Chevalier, “La ragazza con l’orecchino di perle” (Neri Pozza, editore, Vicenza 2000) mi ha fatto venir voglia di cercare i quadri di Johann Vermeer (Delft, 1632 - ivi, 1675).Ecco, in questa cartella, quelli di cui ho trovato immagini in rete, Qui di seguito potete leggere due note biografiche tratte dalla rete
Eddy SalzanoCose belleHumour
01/04/2004 Eugenio Scalfari
Questa risposta a un lettore la inserisco subito tra le storielle divertenti. Merita di esserlo in sè (per il commento alla virata dell'Elefantino) e per la deliziosa barzelletta che Eugenio Scalfari ci racconta. E' sul Venerdì di Repubblica del 26 marzo 2003. La vignetta è di Giannelli, è tratta dal Corriere della sera e la trovate, con molte altre, qui.
Eddy SalzanoCose belleHumour
01/04/2004
Una stupenda piccola striscia del creatore di B.C. Pessima riproduzione, però
Eddy SalzanoCose belleHumour
01/04/2004
Per gli esperti in PC
Eddy SalzanoCose belleImmagini
01/04/2004 Lily He
Questo disegno è di Lily He, figlia di Quinsan Ciao, una collega che insegna alla Virginia Tech. Lily è nata nel 1990; come vedete, è molto brava. This design was paint by Lily He, the daugter of Qinsan Ciao, a collegue that teaches at Virgina Tech university. Lily was borne in 1990; as you can see, she is very skilful
Eddy SalzanoScrittiQualche libroL'Italia a sacco, Editori riuniti, Roma 1993
01/04/2004
Dal CAPITOLO 6 NUOVA POLITICA E NUOVE REGOLE PER USCIRE DA TANGENTOPOLI Non pretendiamo di aver descritto compiutamente Tangentopoli. Ci stiamo, ancora, troppo dentro, troppo vicino. In qualche modo, ne siamo anche noi cittadini, ne condividiamo gli utili. Non ha tutti i torti Giancarlo Roscioni quando richiama l'attenzione sulla "piccola corruzione diffusa, quella che permette infiniti abusi in tutti i settori della vita amministrativa", e degli italiani denuncia "la mancanza di rispetto per gli altri e l'insensibilità per tutto ciò che è d'interesse collettivo" [1].
Eddy SalzanoScrittiQualche libroL'Italia a sacco, Editori riuniti, Roma 1993
01/04/2004
Dal CAPITOLO 5 L'URBANISTICA CONTRATTATA L'"urbanistica contrattata" è la sostituzione, a un sistema di regole valide erga omnes, definite dagli strumenti della pianificazione urbanistica, della contrattazione diretta delle operazioni di trasformazione urbana tra i soggetti che hanno il potere di decidere. Dove le regole urbanistiche si caratterizzano per la loro complessità, in gran parte dovuta al sistema di garanzie che esse costituiscono, e la contrattazione per la sua discrezionalità.
Eddy SalzanoScrittiQualche libroL'Italia a sacco, Editori riuniti, Roma 1993
01/04/2004
Dal CAPITOLO 5 L'URBANISTICA CONTRATTATA La distinzione dei ruoli tra pubblico e privato quale premessa per i rapporti economici tra i soggetti dell'una e dell'altra categoria è ritenuta oggi, in modo pressoché unanime, una base indispensabile per il corretto funzionamento di una democrazia moderna. Ben più antica è, nel nostro patrimonio culturale, la consapevolezza della necessità della distinzione tra pubblico e privato nella gestione dell'urbanizzazione del territorio. Qui la subordinazione degli interessi economici privati agli interessi della città in quanto tale è riconosciuta, fin dai "secoli bui" del medioevo europeo, come la condizione perché la città cresca e si trasformi libera, bella e funzionale.
Eddy SalzanoScrittiQualche libroL'Italia a sacco, Editori riuniti, Roma 1993
01/04/2004
Dal CAPITOLO 4 IL VENTO DELL'EMERGENZA NELLE VELE DELLA DEREGULATION È negli stessi anni in cui inizia la prassi delle deregolamentazione e dell'emergenza - è agli inizi degli anni 80 - che si colloca anche il più dispiegato contributo alla delegittimazione della pianificazione urbanistica: il condono dell'abusivismo edilizio e urbanistico.
Eddy SalzanoScrittiQualche libroL'Italia a sacco, Editori riuniti, Roma 1993
01/04/2004
Dal CAPITOLO 4 IL VENTO DELL'EMERGENZA NELLE VELE DELLA DEREGULATION Con la legge del 1992 dovuta agli onorevoli Botta (Dc) e Ferrarini (Psi) [1] si introduce infine un nuovo strumento deregolatore: il "programma integrato di intervento". Uno strumento di cui non è definito il contenuto tecnico, ma che ha l'efficacia di una concessione edilizia. Uno strumento che innesca operazioni di grande trasformazione urbana (è caratterizzato "da una dimensione tale da incidere sulla riorganizzazione urbana"), ma è preferibilmente d'iniziativa privata. Uno strumento che è svincolato alla subordinazione al programma pluriennale d'attuazione, come se fosse una qualsiasi ristrutturazione edilizia, e può essere in variante al Prg, ma è ammesso con priorità ai finanziamenti regionali ed è assistito dal contributo dello Stato.
Eddy SalzanoScrittiQualche libroL'Italia a sacco, Editori riuniti, Roma 1993
01/04/2004
Dal CAPITOLO 4 IL VENTO DELL'EMERGENZA NELLE VELE DELLA DEREGULATION I ritardi, se rivelano il carattere pretestuoso delle nuove norme derogatorie, non sono però il male peggiore. L'eccedenza sistematica della spesa a consuntivo sulla previsione è certamente più grave, ma rientra nel generale clima di spreco che caratterizza gli anni 80.
Eddy Salzano
Video interviste a Edoardo Salzano
Da sistemare
Tra le molte qualità e passioni di Eddy... anche la cucina
Poesie, immagini, canzoni e altre cose belle che Edoardo Salzano ha pubblicato sul sito per condividerle con tutti
Ricordi e testimonianze in occasione della scomparsa di Edoardo Salzano
Saggi, interventi ai convegni, estratti dei libri e molto altro ancora
Oltre ad imparare e ad insegnare (all’università e altrove), il mio mestiere è di collaborare con i comuni, le province e le regioni nella formazione degli strumenti di pianificazione. Questa cartella contiene quindi i prodotti relativi a questa attività. Prodotti che non sono mai individuali o “di studio” (non ho uno studio professionale), ma sono dell’amministrazione con cui volta per volta collaboro: dei suoi organi tecnici (se non ci sono, collaboro solo se l’amministrazione si impegna a costituirli rapidamente) e dei suoi organi politici. Le cartelle che costituiscono questa sezione sono dedicate perciò alle attività di pianificazione cui ho partecipato in questi ultimi anni; a livello comunale a Carpi (MO), Duino Aurisina (TS), Imola (BO) e Sesto Fiorentino (FI), a livello d’area vasta nelle province di Salerno e Foggia. Le cartelle contengono soprattutto materiali “tecnici”. Ma mi riservo di inserire informazioni e commenti sugli aspetti più “politici” delle vicende in cui sono stato coinvolto.
Alcuni prodotti dell'attività svolta nelle università, soprattutto all'Università Iuav di Venezia
CopyrightMappa del sito
© 2022 Eddyburg